Pride di Napoli, De Magistris: «Lottiamo perché il Parlamento non attua il principio di uguaglianza»

60
Pubblicità

È cominciato il Pride di Napoli 2022. In strada non soltanto la comunità Lgbtq+ di Napoli e provincia, ma anche migliaia di persone eterosessuali che si sono radunate in piazza Municipio e hanno preso parte al corteo partito alle 18.15 e si sono riversate sul Lungomare cittadino sventolando i colori dell’arcobaleno.

Un forte grido di rivendicazione dei diritti per la comunità Lgbtq+ si è lavato dalla folla, rivendicazione condivisa anche da Luigi de Magistris, che ha espresso:

Pubblicità

«Questa città chiede dignità e diritti per tutti. C’è da lottare anche perché c’è un Parlamento che si ostina a non attuare il principio di uguaglianza di tutte le persone davanti alla legge. Da Napoli, da tutto il mondo gridiamo pace, dignità e amore»

.

Pubblicità