“Il Nulla” Paolo Acampora

Cos’è il Nulla?

Il nulla può essere un amico, o un posto in cui ritrovare te stesso. Il nulla può consolarti, può distaccarti dalla realtà, spesso troppo dura, per fartela comprendere meglio e renderti più forte.

Il Nulla

Portatemi in un posto speciale,
e avrò modo di dimenticare
tutto il male che ho visto.
Portatemi in un posto buio,
senza sole, senza luce,
e non sarò costretto a guardare.
Portatemi in un posto caldo,
così che io dimentichi
il piacevole brivido della paura.
Voglio respirare aria fresca,
senza puzza d’imbroglio,
o falso profumo di speranza.

Portatemi lì dove regna il silenzio,
e l’unica certezza che basta
è il nulla.

Perché quella è la mia casa,
e nessuno la mia famiglia.
Portatemi solo in un posto così,
dove a sentire i miei pianti
c’è solo la notte,
dove il mio unico pubblico
è una platea di stelle,
dove la scenografia è un telo
scuro e profondo,
e l’unico attore,
sul palco del vuoto,
sono io
a recitare una storia senza inizio,
né fine,
una storia d’amore,
di odio, di gioia e tristezza,
una tragicommedia dal titolo
“Il Nulla”.

di Paolo Acampora

About Redazione Informare

Magazine mensile, gratuito, di promozione culturale edito da Officina Volturno, associazione di legalità operante in campo ambientale, sociale e culturale.