informareonline-pinetamare-mare-pulito

Ricordiamo tutti le immagini di Pinetamare con un mare quasi caraibico durante il lockdown, subito dopo inquinato dalle defecazioni del Canale Agnena. Sappiamo anche che i responsabili sono stati individuati e che allo stato attuale 8 persone risultano indagate per quel disastro.

Pinetamare 14.07.20

Pubblicato da Stabilimenti Balneari Pinetamare su Martedì 14 luglio 2020

 

In questo filmato, diffuso in mattinata dalla pagina “stabilimenti balneari Pineta mare”, possiamo ammirare bagnanti tranquilli e sereni in un mare pulito, cristallino, così come dovrebbe quotidianamente risultare nelle nostre zone. Eppure ciò accade sporadicamente: basti pensare alla giornata di sabato in cui il mare, soprattutto in zona Baia Verde – Villaggio Del Sole, risultava torbido e schiumoso. La battaglia per un mare pulito però, sembra essere giunta a dei risultati, considerato il grande impegno profuso della Procura di S. Maria Capua Vetere in merito alla vicenda del Canale Agnena e non solo; indagini in corso riveleranno i responsabili degli ulteriori sversamenti illeciti che si verificano sul Litorale, siamo fiduciosi.

Si tratta di un grande passo in avanti verso la parola “fine” ad un capitolo lunghissimo per i castellani, che hanno il diritto -ed il dovere- di vivere un mare pulito, prendendosene cura. Questo è ciò che Castel Volturno merita: un territorio valorizzato e rispettato, libero da criminali incuranti del danno ambientale creato con le loro attività.

di Daniela Russo

Print Friendly, PDF & Email