Picerno-Casertana finisce a reti inviolate

Marco Ciotti 09/12/2023
Updated 2023/12/08 at 11:26 PM
5 Minuti per la lettura
https://www.facebook.com/photo/?fbid=852899416840475&set=pcb.852899566840460

Allo stadio Donato Curcio la Casertana pareggia 0 a 0 contro il Picerno, nel match valido per la diciassettesima giornata si Lega Pro. Gli ospiti vengono dal successo casalingo per 2 a 1 contro il Foggia, mentre i padroni di casa dalla vittoria per 1 a 0 contro L’Audace Cerignola.

La Casertana schiera il 4-3-3: Venturi, Calapai, Sciacca, Venturi, Anastasio; Paglino, Proietti, Toscano; Tavernelli, Montalto, Curcio.

Primo Tempo: Casertana in difficoltà

I Falchetti non applicano un pressing irresistibile, lasciando qualche spiraglio per l’offensiva avversaria. In fase di possesso, preferiscono costruire dal basso: Montalto si abbassa e gioca spalle alla porta per dialogare con i compagni. Curcio si accentra, giocando vicino alla punta e lasciando la fascia alle sovrapposizioni di Anastasio, mentre Tavernelli si mantiene largo sulla fascia destra. A centrocampo Toscano è in posizione avanzata, mentre Paglino e soprattutto Proietti rimangono bassi a protezione della difesa.

Primi minuti di equilibrio tra le squadre, con il Picerno però che si mostra più pericoloso. I Campani sono particolarmente tesi e protestano con forza diverse decisioni dell’arbitro.

Al 22′ grande occasione per il Picerno: cross teso dalla fascia destra, Celiento non riesce a intercettare il passaggio; il pallone giunge all’attaccante, che in area ha tutto il tempo per stoppare e calciare; grande risposta di Venturi, rimane invariato il risultato.

I padroni di casa sono in controllo del gioco, ma senza riuscire a impensierire il portiere della formazione Casertana. Gli ospiti invece non riescono a ripartire in contropiede e rimangono chiusi nella propria metà campo. Il primo tempo finisce dopo 4 minuti di recupero.

Secondo Tempo: partita piatta

Secondo tempo che riprende con la Casertana sempre in difficoltà, con il Picerno col pallino del gioco.

Al 58′ entra Taurino al posto di Paglino. Il giocatore subentrato va a occupare la fascia destra, mentre Tavernelli si accentra dietro Montalto. La squadra continua a non essere pericolosa, ma ora è meglio organizzata in fase difensiva, non concedendo nulla al Picerno.

All’83’ primo squillo della Casertana: Toscano scambia con Curcio che calcia col destro da posizione defilata; il tiro viene bloccato dal portiere avversario.

Nell’azione successiva Montalto, in pressing, commette fallo su un giocatore avversario; il giocatore del Picerno non ci sta e va a muso duro contro l’attaccante. Il gioco riprende solamente dopo due minuti, con gli animi che vengono finalmente placati. La punta rossoblù all’89’ cade nell’area di rigore avversaria e richiede un calcio di rigore, ma l’arbitro fa proseguire il gioco. Il match termina 0 a 0 dopo 5 minuti di recupero.

Casertana sterile

Il match disputato tra Picerno e Casertana aveva aspettative diverse: le due squadre sono, rispettivamente, il primo e il terzo migliori attacchi del campionato. La squadra di casa aveva un ritmo superiore, soprattutto nel primo tempo: ciò che è mancato però è stato battere a rete, perché di fatto c’è stato un solo tiro pericoloso in tutta la partita. La Casertana, invece, non ha avuto la sua solita grinta, si manteneva bassa e a volte la distrazione concedeva pericolosi spazi agli avversari.

A differenza di altri incontri, i Campani hanno mostrato sicuramente la loro solidità difensiva, ma non la loro forza in contropiede, arma che si rivela sempre utile in partite con poche occasioni. Forse la radice dei problemi visti oggi in campo è il nervosismo dei giocatori rossoblù: gli uomini di Cangelosi, infatti, erano tesi e aggressivi solo nel protestare contro l’arbitro e a discutere con gli avversari. La squadra necessita di giocare a mente libera, senza pensare alla classifica, perché altrimenti il gioco e il carattere visti fino ad adesso vengono meno.

La Classifica aggiornata

Casertana e Picerno rimangono dunque al 3° e al 2° posto in campionato, a 31 e a 33 punti. I Casertani però aspettano il risultato tra Benevento e Avellino questa Domenica, perché i giallorossi potrebbero scavalcarli con una vittoria. La prossima partita dei Falchetti sarà Lunedì 18 Dicembre contro il Giugliano, attualmente al 10° posto con 22 punti.

Pagelle Casertana

VENTURI 6.5

CALAPAI 5.5

CELIENTO 5.5

SCIACCA 6

ANASTASIO 5.5

PAGLINO 5.5

PROIETTI 6

TOSCANO 5.5 (58′ TAURINO 5.5)

TAVERNELLI 5

MONTALTO 5.5

CURCIO 5

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *