Piano regolatore del mare

Piano regolatore del mare: al via in regione Campania i lavori per la stesura, Castel Volturno capofila nel casertano

Stefano Errichelli 14/12/2022
Updated 2022/12/15 at 12:51 PM
3 Minuti per la lettura

Si è tenuto ieri 13 dicembre il primo incontro in regione Campania per la stesura del nuovo piano regolatore del mare. Al quale hanno partecipato tutti i comuni costieri, compreso quello di Castel Volturno, che stando a quanto riportato dalla stessa amministrazione è stato l’unico comune della provincia di Caserta a presenziare all’incontro. L’assessore con delega al demanio, Ilario Baccari ha rappresentato la giunta Petrella al tavolo dei lavori.

Piano regolatore del mare: “tutela dell’ambiente e progettazione”, queste le parole chiave dell’incontro

Durante i lavori di stesura del piano non è mancato un confronto tra i vari enti sul tema della tutela dell’ambiente e la salvaguardia dello stesso. Un ampio discorso tra istituzioni regionali e locali. Presente anche il comune di Castel Volturno, che si è posto con grande collaborazione e mediazione nei confronti della regione Campania e degli altri enti.

Ecco riportato il comunicato divulgato dal comune di Castel Volturno sui propri canali social

“Ieri 13/12/2022 si è tenuta presso la Regione Campania una riunione dei Comuni Campani Costieri. Castel Volturno è stato l’unico comune della provincia di Caserta presente all’incontro, nella figura dell’Assessore al demanio Ilario Baccari.L’Assessore Regionale Caputo ha illustrato il futuro Piano Regolatore del Mare e della Carta Vocazionale, progetto che porterà ad una gestione degli specchi d’acqua marina da destinare alle attività di Acquacoltura, Mitilicoltura ed attività succedanee o complementari.

Nei primi mesi del prossimo anno verranno creati dei gruppi di lavoro, su base provinciale, al fine di fornire nuovi spunti di riflessione locale per una definitiva stesura del Piano Regolatore Del Mare. Il Comune di Castel Volturno si è reso disponibile ad ospitare il tavolo di lavoro per i comuni costieri della Provincia di Caserta, anche in considerazione che dagli studi effettuati dal partenariato scientifico il nostro litorale è risultato essere la migliore delle aree per la dislocazione di attività produttive e con un forte potenziale occupazionale sul territorio. Sarà interessato dal tavolo interistituzionale anche il Presidente della Commissione Speciale delle Acque, consigliere Peppe Scialla”.

Condividi questo Articolo
1 Comment
  • Lavorate per il mare pulito….il resto verrà da se’!! E questo PEPPE SCIALLA lo sa benissimo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *