Con questi valori, quello dello sport e quello dell’amicizia, fondamentali nella vita dei nostri giorni, questa estate è partito un grande progetto presso la Polisportiva Capasso, quello di riuscire a portare la pallavolo come lo sport antagonista al grande mondo del calcio.

Così fra campionato federale FIPAV e due campionati CSI Campania, la Polisportiva Capasso è riuscita a iscrivere   tre squadre, una Under 14 ( campionato federale ) e due Open, una maschile e una mista ( campionati interprovinciali CSI ).

Così facendo la KTC VOLLEY si è trovata a competere con altre realtà del mondo della pallavolo, sia provinciali che regionali, che esistono da anni e che hanno fatto intendere a tutti che i risultati arriveranno con il tempo, avendo la costanza e la caparbietà di andare avanti.

Per questo Antonio Capasso, fratello del Maestro di Karate Nicola Capasso, ha intrapreso il percorso formativo federale di diventare allenatore e ha deciso di farsi affiancare da Antimo Del Prete di Aversa, con svariati anni di gavetta alle spalle in qualità di allenatore.

Chiaro i risultati se ne sono visti pochissimi, all’inizio è così, servono tanto sacrificio e unione, senza di questi la pallavolo non si può praticare ma l’eccezione fà la regola e proprio ieri sera alla prima partita stagionale del Campionato Interprovinciale CSI Campania Open Misto, la KTC Volley di San Cipriano D’Aversa, composta dai seguenti atleti: Rosy Cristiano, Mary Cristiano, Lina Bruno, Genny Scalzone, Annaelena Zampella, Antonio Zampella, Antonio Martino, Giosuè Sglavo, Nicola Verde, Cipriano Diana, Umberto Petrillo e Antonio Capasso; ha centrato la prima vittoria stagionale, battendo per 3 set a 1 la A.M. Volley di Giugliano in Campania.

Il 2016 meglio di così non si poteva chiudere, ci auguriamo di cuore che il 2017 vi porti tante soddisfazioni.

Forza KTC VOLLEY

Print Friendly, PDF & Email