informare_online_outdoor_1

Outdoor training è una modalità di allenamento all’aria aperta. Questo genere di attività motoria è molto diffuso all’estero, in vari paesi europei e negli USA. In Italia, nonostante sia un paese che offre condizioni climatiche e ambientali perfette per questo tipo di attività fisica, mediamente non fa ancora parte della forma mentis. Le cause sono da ricercarsi principalmente nella cultura e nell’organizzazione. Inoltre, c’è un’inefficace gestione dei servizi pubblici, scarsa presenza e manutenzione di aree verdi e parchi nei pressi di un centro abitato.

Le norme restrittive in relazione al Covid-19 dovrebbero rappresentare l’input per incentivare l’attività fisica all’aperto e, di conseguenza, promuovere le campagne di prevenzione e sostenibilità. Invece, risulta che le istituzioni siano abbastanza restii anche nei confronti della riapertura di aree pubbliche e parchi.

La promessa di re-opening (almeno parziale) in Regione Campagna risulta rimandata a partire dal lunedì 25 maggio. In attesa che ciò si verifichi, possiamo rientrare gradualmente nella normalità e attrezzarci di semplici mezzi di lavoro da portare con sé anche all’aperto.

Vantaggi dell’allenamento all’aperto

informare_online_outdoor_2

Non è un segreto che la maggior parte di attività sportive all’aria aperta siano fonte di benessere pscico-fisico per ogni individuo.

Uno dei vantaggi principali è che l’attività praticata all’aperto ha costo zero e richiede pochi mezzi(corde, elastici, tappetino) e, in alcuni casi, non sono necessari training tool specifici. Così possiamo utilizzare la creatività e conoscenza di esercizi di base con l’aiuto di elementi già disponibili nell’ambiente (scale/scalini , panca etc.).

Dal punto di vista psicofisiologico il contatto con la natura procura benessere generale. L’apporto di grandi quantità di ossigeno aumenta la velocità di reazioni chimiche e consente il funzionamento muscolare più efficace, ossigena il cervello e ha un effetto anti-stress per l’intero sistema corpo-mente.

Inoltre, facendo riferimento all’attuale situazione del Covid-19, l’allenamento outdoor ha minor rischio di contagio rispetto allo sport praticato in un ambiente chiuso e rappresenta un ottimo veicolo di prevenzione.

Esempi di outdoor workout

Si possono proporre e sperimentare attività rivolte al potenziamento di abilità come forza, velocità, resistenza inerenti alle discipline sportive specifiche, allenare attenzione, core, e proporre total-body workout, migliorare equilibrio e coordinazione.

Ci sono davvero tanti esempi disponibili sia attraverso la guida virtuale (online coaching) che tramite un personal coach . E’ importante avere i riferimenti di fiducia e farsi seguire dal personale competente ed esperto in materia.di Marta Krevsun

Print Friendly, PDF & Email