Orta di Atella, battaglia vinta per la ripresa del trasporto disabili

informareonline-comune-di-orta-di-atella

Lunedì 13 luglio è ripartito ufficialmente il servizio di trasporto per le persone disabili a Orta di Atella, servizio mai ripreso dopo la fase di lockdown e rimasto fermo dal 18 maggio.

Un vero e proprio sospiro di sollievo per tutti i genitori di bambini e ragazzi disabili che, in questo lungo lasso di tempo, hanno dovuto fare i conti con la mancanza di un trasporto ritenuto fondamentale, che permette ai loro figli di arrivare ai centri di riabilitazione e di assistenza.

Il via libera per la ripresa del servizio è arrivato dopo l’intervento dell’Osservatorio Nazionale della disabilità “La Battaglia di Andrea”, che ha accolto l’appello di Michele Pisano e Angelo Di Fabio, presidente e vicepresidente dell’associazione Bambini Simpatici e Speciali, impegnata sul territorio di Orta di Atella.

“Siamo stati ricevuti al Comune di Orta di Atella dalla Dottoressa Rosa Maria Falasca – dichiara un responsabile dell’Osservatorio La Battaglia di Andrea – la quale ci ha subito rassicurato sulla ripresa del servizio entro 7 giorni, ed effettivamente il servizio è ripreso, ancora prima della scadenza dataci dalla donna”.

“Saremo per sempre grati all’osservatorio perché in tempi record ha fatto sì che la problematica del trasporto si risolvesse”, queste le parole di Michele Pisano e Angelo di Fabio. L’incontro al comune tra l’Osservatorio ed i commissari si è tenuto infatti giovedì 2 luglio, e dopo appena tre giorni c’è stato l’esito positivo.

informareonline-giovandomenico-leporeGiovandomenico Lepore, ex procuratore capo di Napoli, si dichiara soddisfatto per il lavoro effettuato dall’osservatorio e per l’esito finale dell’incontro: “Tutto ciò che si fa per aiutare persone, e in questo caso bambini, è la cosa più bella del mondo. I miei complimenti vivissimi a questo neonato grande osservatorio”.

 

 

di Donato Di Stasio

 

Print Friendly, PDF & Email