Inaugurato ieri il vernissage,
visitabile fino al 5 Febbraio.

 

Al centro commerciale Jambo1 di Trentola-Ducenta è stata inaugurata la mostra d’arte dal titolo “Oltre la notte”, un vernissage composto da ben 28 dipinti risalenti al periodo rinascimentale-barocco napoletano, provenienti da varie collezioni private attraverso cui viene lanciato un messaggio ben preciso: lo Stato ha vinto.

Essere riusciti a portare l’arte in uno dei beni sequestrati alla criminalità organizzata è infatti il forte segnale che arriva dalle istituzioni al servizio dello stato, consacrando così non  solo Trentola-Ducenta, ma l’intero Agro-Aversano, all’ essere terra di luce e bellezza, libera dalle mafie.

Presenti all’inaugurazione Don Gianni Citro, curatore del vernissage che si è mostrato visibilmente commosso dalla massiccia presenza di giovani accorsi per visitare la mostra, così come il Vescovo di Aversa Mons. Angelo Spinillo. Altrettanto importante è stata la presenza dell’amministratore giudiziario del centro commerciale Salvatore Scarpa, il prefetto di Caserta Raffaele Ruberto, Francesco Minisci (presidente ANM), e ancora il questore di Caserta Borrelli.

Al taglio del nastro, un percorso ben definito ha messo in luce opere di pittori d’eccellenza come Francesco Curia, Aniello Falcone, Luca Giordano. Questi sono solo alcuni dei maestri da ammirare all’interno della mostra, che sarà visitabile fino al 5 Febbraio.

 

di Daniela Russo