ODG Campania, “In-formarsi”: il resoconto di tre bellissimi anni

Ottavio Lucarelli (Foto di Gabriele Arenare)

Il libro, curato da Ottavio Lucarelli e Serena De simone, è pubblicato dall’Ordine dei Giornalisti della Campania

Oltre 250 corsi che contano più di 60.000 presenze, questi sono i numeri del triennio di formazione organizzato dall’Ordine dei Giornalisti della Campania. «Un bilancio di tre anni in cui dovrei ringraziare tantissime persone – ha affermato Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania – per la grande qualità e quantità di partecipazione, per le proposte che arrivano quotidianamente da parte dei colleghi». Il bilancio è sicuramente positivo ma non bisogna adagiarsi sugli allori, come ha espresso lo stesso Lucarelli :«il solco è tracciato ma c’è ancora tanto da lavorare, sulla professione e sui temi che riguardano questa, come la lotta alla camorra, stando vicino mai colleghi che vivono in zone difficili della nostra regione. Non tralasciamo nessun aspetto».
Nel mondo dell’informazione, dove le nuove tecnologie la fanno da padrona, niente va lasciato al caso. C’è necessità di una preparazione e di una formazione costante che ponga neofiti e professionisti sullo stesso piano, mirando ad una reale sinergia che aiuti il mestiere del giornalista.
L’ODG Campania è l’unico ordine che, in Italia, offre ai propri iscritti formazione gratuita. Se a questo aggiungiamo il calore della nostra terra, dove le notizie ci assalgono giorno per giorno, sorprendendoci (nel bene e nel male) sempre di più, ci accorgiamo di trovarci catapultati in una realtà a noi positiva e in continuo mutamento. Una menzione di questi tre anni va anche al vice presidente dell’Ordine Mimmo Falco, vicino ad ogni collega e sempre pronto a disponibile verso i giovani in termini di confronto e validi consigli.

Perchè, si sa, essere giornalisti in Campania ha tutto un altro sapore.

di Savio De Marco
Foto di Gabriele Arenare

Questo slideshow richiede JavaScript.

About Salvatore De Marco

Salvatore De Marco nato il 18/10/1992 a Napoli. Tutti lo conoscono come Savio De Marco.
Diplomato al Liceo Classico Vittorio Emanuele II di Napoli.
Laureando presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II in Scienze Politiche.
Ama l’arte, la filosofia e la scrittura e il teatro, appassionato di cinema e fumetti.
Coordinatore e Regista di una compagnia amatoriale teatrale “Pazzianne & Redenne” formata totalmente da giovani.
Milita in un’associazione culturale “ViviQuartiere Napoli” attiva nella riqualificazione del nostro territorio.