Pubblicità

Negli scorsi giorni la Protezione Civile aveva alzato il livello di allerta per gli incendi estivi, che man mano si stanno intensificando. Ieri, poco dopo le 14, una nube nera ha avvolto le città di Marcianise e di Orta di Atella.

La causa

Il fumo ha avvolto anche le abitazioni, coi cittadini che sono stati costretti a barricarsi all’interno delle proprie case. La causa di tutto ciò sarebbe stato l’incendio di un deposito di automezzi in località Caivano, al confine con la provincia di Caserta, dove sono intervenuti i Vigili del Fuoco e i Carabinieri. In questo deposito sono andati a fuoco residui plastici e componenti in gomma degli automezzi accatastati nella rimessa.

Pubblicità

Diversi disagi sono stati segnalati anche nelle vicine Frattamaggiore e Frattaminore, oltre ai migliaia di automobilisti che percorrevano il vicino tratto dell’Asse Mediano.

Pubblicità