Nola, giornalista minacciato: l’allarme dell’Ordine

0
Informareonline-Ordine

L’Ordine dei giornalisti della Campania denuncia quanto avvenuto nella giornata di sabato 20 marzo 2021 a Nola, dove il giornalista Pasquale Napolitano, che era in compagnia di altre due persone, è stato avvicinato e pesantemente minacciato da un consigliere comunale: “Il mio nome lo devi dimenticare anche perché tu non sei di Nola, altrimenti scendo dalla macchina e ti massacro di botte”. E ancora: “Smettila, altrimenti vengo a prenderti fino a casa”.

Minacce pesanti, dunque, quelle rivolte al malcapitato. Appello al prefetto: “Subito misure di sicurezza”. Napolitano ha presentato una dettagliata denuncia ai Carabinieri.

Informareonline-TesserinoQuesto episodio però, non è il primo che colpisce il giornalista. “Come Ordine rivolgiamo un appello al prefetto affinché disponga una misura immediata”, si legge in una nota del presidente Odg Campania, Ottavio Lucarelli.

Nella speranza che azioni del genere non vengano più a ripetersi.

di Andrea Passero

Print Friendly, PDF & Email