Noa torna in Campania per il Capua Festival

36
informareonline-noa-torna-in-campania-2

A Giugno la cantante israeliana Noa ha festeggiato il suo 50° compleanno a Napoli e noi di Magazine Informare siamo stati lì con lei alla presentazione del suo nuovo disco “Letters to Bach”, che ripresenterà dal vivo in occasione di un evento speciale come l’anteprima del Capua Festival, curato da Gabriella Rinaldi.

Ad accompagnarla il napoletanissimo quartetto d’archi Solis String Quartet e la chitarra di Gil Dor, che riarrangiando le musiche del compositore tedesco ci portano nelle magiche atmosfere a cavallo tra la classica, il jazz e la canzone partenopea.

informareonline-noa-torna-in-campania

 

Il genio incommensurabile di Noa lo si riscontra non solo nei testi impegnati ed attuali, ma soprattutto nelle sue capacità vocali e musicali. Gerardo Morrone ci ricorda così un aneddoto: «Stavamo facendo le prove per il concerto a Tel Aviv, ed io avevo lasciato alcuni spartiti in albergo. Iniziamo a suonare e per non farmi sorprendere seguo gli altri e cerco di ricordare i brani a memoria. Noa mi ferma quasi subito e mi chiede: “Non hai lo spartito con te? Non ti preoccupare ora ci penso io”. A quel punto sono rimasto sinceramente sbalordito, mi ha cantato tutte le parti per viola e da quel momento abbiamo proseguito limpidamente».

Dunque un evento di rara bellezza da non perdere all’interno della cornice del Teatro Ricciardi di Capua, domani 20 ottobre alle ore 20:30.

di Francesco Cimmino

Print Friendly, PDF & Email