Nike: il post Instagram che parla del Tam Tam

1061

Sgranare gli occhi, questa è stata la mia reazione ieri sera e, sono sicuro, non solo la mia. Ma cos’altro si può fare quando, scorrendo la home di Instagram, ci si accorge che la pagina ufficiale della Nike ha appena postato una foto del luogo dove sei nato, cresciuto e vivi tutt’oggi? Non una grande metropoli ma una cittadina periferica, Castel Volturno. Il merito di tale attenzione da parte della Nike è da attribuire ai ragazzi del Tam Tam. Difficile non conoscerli, anzi, quasi impossibile. Il post recita:

“This court on the coast of Italy is the home of @tamtambasketball_official, a volunteer-led nonprofit offering local children from the migrant community a platform and program to hoop and grow. For this team, basketball is family, and the lifelong lessons learned here on the court are just as relevant off of it.

Pubblicità

Just don’t expect any easy buckets out there”.

“Questo campo sulla costa italiana è la casa di @tamtambasketball_official, un’organizzazione no profit guidata da volontari che offre ai bambini locali della comunità di migranti una piattaforma e un programma per crescere. Per questa squadra, il basket è una famiglia e le lezioni apprese per tutta la vita qui sul campo sono altrettanto importanti.

Semplicemente non aspettarti nessun canestro facile là fuori”.

Semplicemente incredibile, il paesaggio urban di Pinetamare diviene lo sfondo di una bellezza sociale unica ed impareggiabile, Castel Volturno è in Italia baluardo dell’accoglienza. Ancora una volta, con persistenza, vengono messi a tacere tanti malumori e pensieri ottusi con la dimostrazione del fatto che la diversità porta solo cose belle. Chiedendo a Dearest, un ragazzo del Tam Tam,  è venuta fuori una frase riferita a questa situazione: “Mi fa sentire un poco speciale”. Tutto ciò dovrebbe far sentire speciali anche noi perché, mai come oggi, siamo vicini al mondo.

di Giuseppe Spada

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità