Nasce lo “Studio Solidale”, progetto che crea cultura attraverso la musica

Nando Misuraca di Suono Libero Music

Da musica e giornalismo può nascere un progetto culturale che dà voce ai tanti artisti che nutrono il proprio talento troppe volte lontano dai palcoscenici e soprattutto dalle opportunità che meritano. Suono Libero Music si impegna a considerare il musicista non un cliente bensì un fratello. Di questa creatura socio-economica ce ne parla il suo fondatore, Nando Misuraca.

«Suono Libero Music nasce nel 2013 da un mio sogno, vedere a Napoli una struttura operativa che potesse aiutare i musicisti a districarsi nel complesso ambiente dello spettacolo. Ho unito le mie due passioni, per la musica appunto ed il giornalismo, ed ho creato questo progetto che in pochi anni ci ha già portato tante soddisfazioni dal punto di vista professionale». A parlare è Nando Misuraca, 37enne cantautore napoletano, da 18 anni sulla scena artistica italiana, da 5 in veste di produttore della Suono Libero Music con sede in via Giustiniano, 119 del quartiere Soccavo di Napoli. Recentemente tornato alla ribalta grazie al brano Mehari Verde dedicato al giornalista Giancarlo Siani e presentato in anteprima all’Auditorium Rai durante il Premio Elsa Morante.

 

Suono Libero Music
Suono Libero Music

 

L’etichetta discografica indipendente infatti, in appena 5 anni di vita, è diventata non solo un punto di riferimento attivo nel panorama musicale napoletano ma si è accreditata presso le più importanti testate giornalistiche e radiofoniche nazionali, collaborando, inoltre, con importanti aziende, curando eventi, produzioni e comunicazione di artisti, attori e scrittori con un target che va dagli esordienti fino ad affermati professionisti.

L’ultima iniziativa nata dalla mente creativa di Nando e del suo team è quella dello “Studio Solidale”, un progetto che ci spiega lo stesso cantautore partenopeo: «Ciò che occorre nella musica è l’organizzazione di tutto dalle idee di produzione, alla comunicazione ed il booking. Con questo progetto, con un contributo di 150 € mensili, gli artisti/Band avranno a disposizione tutti i nostri servizi di promozione discografica, di agenzia booking e di consulenza professionale (che va dalla gestione della propria immagine, anche sui social, fino al disbrigo di tutto ciò che concerne il diritto d’autore e quindi la SIAE). Il nostro obiettivo è produrre cultura e per farlo dobbiamo avvicinare i musicisti all’attività in maniera pratica e senza fronzoli. Società che offrono servizi in Italia ce ne sono a centinaia ma per noi il musicista è un fratello, non un cliente. La musica non produce reddito immediato ma può diventare un lavoro vero e proprio ed è per questo che abbiamo deciso di affiancare attivamente chi vuole realizzare il proprio progetto artistico».

Ma l’attività di Suono Libero Music non si limita solo alla produzione ed assistenza artistica ma, grazie all’approdo nell’organigramma societario dell’attrice Barbara Mercurio (Un posto al sole etc.) si apre anche al ramo formativo. Ed è lo stesso Misuraca a spiegare le nuove iniziative che verranno: «Pensiamo che la formazione debba essere alla base dell’attività artistica, di supporto alle creatività di ogni individuo. Pertanto saranno attivi, grazie alla partenrship con importanti insegnanti partenopei e non, i corsi di strumento con particolare attenzione a quelli di dizione/recitazione, vero nostro fiore all’occhiello, utili sia a chi vuol avvicinarsi all’attività teatrale che quella musicale».

 

Suono Libero Music
Suono Libero Music

 

Misuraca, nonostante i pressanti impegni da produttore, continua il mestiere di musicista e comunicatore. Grande è il successo che sta riscuotendo il tour attraverso le scuole che sta portando ai giovani, mediante lo strumento musicale ed attoriale, i protagonisti del prossimo album intitolato “Inconsapevoli Eroi”, storie di italiani comuni resi speciali dal loro operare fuori dall’ordinario.

Con lui, in questo affascinante viaggio nell’universo giovanile proprio l’attrice Mercurio e gli scrittori Paolo Miggiano e Fabrizio Capecelatro. Prossimi appuntamenti in agenda sono il 19 marzo (con un doppio appuntamento mattina e pomeriggio) all’Istituto Didattico 1° Circolo “Principe di Piemonte” di Maglie, in provincia di Lecce ed il 20 marzo in mattinata a Sala Consilina durante la rassegna “Teatro in Sala” con l’associazione “I Ragazzi di San Rocco”.

di Gabriele Arenare
Foto di Carmine Colurcio

About Gabriele Arenare

Classe '88. Laureato in Informatica (Tecnologie Multimediali), presso il dipartimento di Scienze e Tecnologie dell’Università degli Studi di Napoli "Parthenope". Diplomato in Fotografia pubblicitaria, Grafica pubblicitaria ed editoriale e Web Design presso l’ILAS (Istituto Superiore di Comunicazione visiva) a Napoli.