Pubblicità
Chi ama l’arte cerca di coltivare la propria passione tutte le volte che può e apprezza ogni iniziativa volta ad avvicinare alla contemplazione artistica un pubblico sempre più vasto che comprende, oltre ad addetti ai lavori ed appassionati, anche intere famiglie, bambini compresi. In questo senso, le mostre multimediale ed immersive offrono un prezioso contributo; indispensabilie, oltre che necessario. 
Van Gogh – The immersive experience: questo è il titolo della mostra multimediale su Vincent Van Gogh  che, dal prossimo 18 novembre 2017 fino al 25 febbraio 2018, arriverà nella Basilica di San Giovanni Maggiore, a Napoli, consentendoci di “entrare” nei capolavori del pittore olandese e “passeggiare” all’interno delle particolari opere di Vincent Van Gogh, attraverso l’innovativo sistema di proiezioni 3D mapping. Grandi schermi, grazie a proiettori video di altissima definizione, “animeranno” i quadri, circondando i visitatori a 360 gradi. L’esposizione ripeterà a Napoli il grande successo che sta avendo la Klimt Experience, la mostra multimediale sul pittore viennese Gustav Klimt all’interno della Reggia di Caserta, recentemente prorogata fino al 7 gennaio 2018.

 Non so nulla con certezza, ma la vista delle stelle mi fa sognare…(Vincent Van Gogh)

Neanche noi sappiamo nulla con certezza; ma, se vogliamo sognare ad occhi aperti, oltre a guardare il cielo stellato, basta immergerci totalmente in splendidi capolavori come quelli di Van Gogh.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità