napoli lecce

Napoli – Lecce: al DAM è tempo di turnover. Le probabili formazioni

Rossella Schender 01/09/2022
Updated 2022/09/01 at 5:01 PM
3 Minuti per la lettura

È tempo di scendere in campo per il primo turno infrasettimanale della Serie A. Il Napoli è tenuto a ospitare, sul terreno di gioco del Diego Armando Maradona, il Lecce di Baroni.

Come arriva il Napoli alla sfida

Dopo i primi due impegni di campionato terminati con un successo, e la piccola battuta d’arresto causata dal pareggio al Franchi, il Napoli di Spalletti è pronto a redimersi contro gli ospiti pugliesi. L’obiettivo è certamente la conquista dei tre punti, per poter riagganciare le avversarie postesi alla guida della classifica. L’estro tecnico e il fiuto del gol di Khvicha Kvaratshkelia, perfettamente contenuti da Dodô domenica scorsa, potrebbero esser messi a riposo dal tecnico di toscano alle prese con un possibile turnover. Gli impegni per gli azzurri sono tanti, ricordiamo la Lazio prima e il Liverpool poi per quello che si prospetta un settembre impegnativo e pieno di emozioni. Spalletti dunque è tenuto a gestire al meglio le forze dei suoi uomini iniziando a sperimentare le possibili combinazioni da portare sul rettangolo di gioco.

Come anticipato Kvara potrebbe riposare e, in un 4-2-3-1, sulla trequarti potrebbero trovare spazio Politano, Raspadori ed Elmas in quello che sarebbe l’esordio da titolare dell’ex attaccante neroverde. Altro esordio potrebbe avvenire in difesa, con Oliveira già pronto a far rifiatare Mario Rui. Rrahmani, Kim Minjae – in vantaggio su Juan Jesus – e capitan Di Lorenzo dovrebbero completare la linea difensiva.

Le condizioni del Lecce

Con un inizio per niente sfavillante, soprattutto se paragonato a quello della squadra azzurra, il Lecce arriva al Maradona dopo qualche batosta. Due sconfitte e un pareggio i numeri della squadra di Baroni, costretta anche a dover fronteggiare le assenze di PerssonBrancolini. In puglia si aspetta l’esordio di Umtiti ma per ora Baroni potrebbe dar spazio all’ultimo tassello aggiunto sulla sinistra: Pezzella. Al suo fianco potrebbe trovare Tuia e i due sarebbero chiamati a sostituire, rispettivamente, Gallo e Pongracic sulla linea difensiva. In attacco sono ancora in ballottaggio Banda, autore di prestazioni che sembrano aver soddisfatto il tecnico fiorentino, e Di Francesco colpo di mercato della società pugliese.

Le probabili formazioni

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Minjae, Olivera; Anguissa, Lobotka; Politano, Raspadori, Elmas; Osimhen.

Lecce (4-3-3): Falcone; Gendrey, Tuia, Baschirotto, Pezzella; Gonzalez, Hjulmand, Askildsen; Strefezza, Ceesay, Di Francesco.

TAGGED: , ,
Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.