Napoli Torino

Napoli in campo per conservare il primato in classifica: le probabili formazioni di Napoli-Torino

Gennaro Alvino 01/10/2022
Updated 2022/10/01 at 1:48 PM
4 Minuti per la lettura

Finalmente conclusasi la pausa per le nazionali torna in campo lo spettacolo della Serie A: ad aprire l’ottava giornata del torneo ci sarà il Napoli che alle 15.00 ospiterà allo stadio Diego Armando Maradona il Torino di Ivan Juric. I ragazzi di Spalletti non avranno di certo vita facile contro un organizzato Torino che ha di certo collezionato ottime prestazioni dall’inizio del campionato.

Di contro, il Napoli sa che deve conservare il primato in classifica, attualmente condiviso con l’Atalanta che avrà, dall’altro lato, una non agevole sfida contro la Fiorentina. Il Napoli al match contro i granata con tutti i favori del pronostico soprattutto dopo la vittoria contro il Milan a San Siro che ha di fatto lanciato gli azzurri tra le principali indiziate per lo scudetto finale, non è un segreto però come le squadre di Juric sappiano sempre mettere in difficoltà i partenopei.

Difficile non ricordare l’ultima al Diego Armando Maradona, partita combattuta e risolta solo nel finale da un guizzo di Victor Osimhen, o ancora la clamorosa sconfitta con l’Hellas che valse al Napoli l’esclusione dalla Champions League all’ultima di campionato. Spalletti dovrà ancora fare una volta fare i conti con l’assenza di Victor Osimhen mentre torna invece a disposizione Matteo Politano, che durante la sosta ha accusato un problema alla caviglia che lo ha costretto a lasciare il ritiro della nazionale.

A sostituire il nigeriano ci sarà allora Giovanni Simeone, in vantaggio su Raspadori, capace maggiormente di sfruttare la profondità lasciata dalla difesa molto alta costruita dal tecnico Juric. L’elemento chiave del match sarà ancora una volta il georgiano Kvincha Kvaratskhelia che avrà il compito di creare superiorità numerica ed attirare a sé più maglie granata e lasciare al centro campo aperto ai compagni di reparto.

Massima concentrazione quindi per Spalletti che vuole permettersi un passo falso e metterà in campo la migliore formazione possibile per evitare scivoloni: confermato Meret fra i pali, sorvegliato dalla guardia attenta di Kim e Rrhamani accompagnati ai lati da Mario Rui ed il capitano Giovanni Di Lorenzo.

Al centro ancora spazio per il faro Stanislav Lobotka, accompagnato dalla sostanza di Anguissa e dalla qualità di Piotr Zielinski. In attacco non si tocca Kvaratskhelia mentre Simeone parte in vantaggio su Raspadori, pronto a subentrare. Sulla destra scalda i motori Lozano insidiato però dal recupero lampo di Politano che sicuramente gli contenderà la fascia fino all’ultimo secondo.

Probabili formazioni per Napoli-Torino

NAPOLI (4-3-3): 
Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim Min-Jae, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Simeone, Kvaratskhelia. 
Allenatore: Spalletti. 
A disposizione: Sirigu, Marfella, Juan Jesus, Ostigard, Olivera, Zanoli, Demme, Elmas, Gaetano, Ndombele, Zerbin, Lozano, Raspadori. 
Indisponibili: Osimhen, Gaetano.

TORINO (3-4-2-1):
Milinkovic-Savic; Rodriguez, Buongiorno, Djidji; Lazaro, Linetty, Lukic, Singo; Vlasic, Miranchuk; Sanabria. 
Allenatore: Juric. 
A disposizione: Berisha, Gemello, Schuurs, Zima, Aina, Bayeye, Ilkhan, Adopo, Garbett, Karamoh, Radonjic, Edera, Seck. 
Indisponibili: Pellegri, Ricci, Vojvoda. 

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *