Con un tennistico 6 – 0, il Napoli batte la Fiorentina al Diego Armando Maradona

Napoli – Fiorentina finisce con una vittoria netta per gli azzurri di Gattuso. A segno 5 marcatori per un totale di 6 reti, una squadra cinica che non si ferma fino al 90′. La positività di Fabian Ruiz poteva gettare nello sconforto, ma il rientro di giocatori importanti ha dato leggerezza e sicurezza alla squadra, soprattutto in previsione della Supercoppa. Mai come quest’anno la definizione di squadra schizofrenica calza a pennello ad un Napoli dagli improvvisi cambi di rotta.

 

Le nostre pagelle:

Ospina 6,5 Sontuosa la copertura su Ribery, copre sui diagonali di Biraghi. Una garanzia.

Hysaj 6 Parte a destra e si sente a proprio agio, buona la copertura su Ribery e Biraghi anche non è mai stato davvero impensierito

Manolas 6 Qualche pensiero lo fa venire con le ardite scivolate su Castrovilli e Ribery, Gattuso lo riprende più volte ma alla fine buona la sua prestazione. Dall’ 80′ Rrahmani s.v.

Koulibaly 7 Chiude la porta a  Vlahovic e salva sulla linea un gol fatto. Gestisce bene il reparto, supportando Manolas in difficoltà.

Mario Rui 6 Oggi copre senza affondi perchè la manovra è più che altro centrale. Secondo giocatori per passaggi.

Demme 7 Una partenza incerta che in apertura di match crea un pericolo con Ribery. Poi la sua prestazione cresce e nel momento migliore dei viola mette a segno il 2-0 che di fatto instrada la partita.

Bakayoko 7 Oggi dalle sue parti non passa nessuno! Vince tutti i duelli e si procura il rigore del 5-0.

Lozano 7 Come sempre una prestazione di grande livello, praticamente imprendibile dal primo minuto. Firma il 3-0 raccogliendo un regalo perfetto di Insigne.  Dal 61′ Politano 6,5 Entra a partita praticamente chiusa ma non rinuncia alle sue percussioni. Al 90′ supera tutti e lascia anche lui la firma sul tabellino di gara.

Zielinski 7  Anche lui a segno oggi trovando un angolino dopo aver centralmente trovato spazio in occasione del secondo gol.  Dal 74′ Elmas s.v Partecipa al gioco, anche se la partita è ormai chiusa.

Insigne 8 Era tanto che non vedevamo tanta concentrazione nel capitano! Doppietta per lui e assist per Lozano con una giocata da manuale del calcio.  Dall’80′ Cioffi s.v. Esordio per il ragazzo che ha incantato in Under 17.

Petagna 7 Forse non è il più costante, ma oggi ha dimostrato di avere un suo posto in questo Napoli. Uomo assist spalle alla porta, quando Mertens tornerà a tempo pieno sarà un valido rincalzo.  Dal 74′ Mertens 6 Gattuso gli concede un quarto d’ora in previsione della Supercoppa.

Gattuso 7 Urla il Mister, fina da subito. Rimette in riga una squadra inizialmente un po’ troppo rilassata. La partita di oggi, così larga e schiacciante, fa morale in previsione degli impegni settimanali. Ma le montagne russe su cui ci hanno fatto salire sono sintomo di un talento che prepotentemente esce fuori quando occorre. Ora testa alla Juventus.

 

Print Friendly, PDF & Email