Napoli Expò Art Polis nuovamente al PAN

L’appuntamento con le arti figurative da non perdere anche quest’estate. Dal 21 luglio al 6 settembre al PAN- Palazzo delle Arti Napoli.

489
informare_online_pan
Pubblicità

Napoli Expò Art Polis. Giunta alla settima edizione, la rassegna è dedicata al tema del Rinascimento Partenopeo. L’esposizione accoglie le opere di 50 artisti suddivise in 5 sezioni: Scatti, Materia, Segni, Visionari e Nuova Genia Mediterranea.

Questa edizione è dedicata al maestro Luigi Mazzella, scultore napoletano che purtroppo ci ha lasciato il febbraio scorso. Un evento culturale e commemorativo che ci fa riflettere sul tema della pandemia comunicando la rinascita attraverso le arti visive. Tante sinergie diverse provenienti dal territorio campano che, insieme, esplodono di colori in questo clima teso ed incerto dando uno spiraglio di luce e di speranza.

Pubblicità

Cura e testi

informare_online_pan_5Napoli Expò Art Polis è un progetto ideato, diretto e curato da Daniela Wollmann per l’associazione RivoluzionART/CreativiATTIVI, in collaborazione con l’assessorato all’Istruzione, alla cultura e turismo del Comune di Napoli. Per questa edizione ci si avvale della collaborazione dell’architetto Bruno Cuomo per l’allestimento, e di ARCSTUDIO per le referenze grafiche e fotografiche. ​

Alla fine del percorso, vi aspettano i cataloghi: una raccolta di opere suddivise in cinque sezioni, ognuna delle quali è accompagnata dal testo critico disponibile in tre lingue: italiano, inglese e francese. Il progetto e la parte grafica sono a cura di Daniela Wollmann. I testi critici e l’introduzione del catalogo sono curati dal prof. Gianpasquale Greco, lo storico dell’arte, il giornalista e l’editore.

Il catalogo è esso stesso un’opera d’arte, un’importante “traccia” nel periodo storico di grandi cambiamenti.

Gli artisti presenti alla VII edizione di Napoli Expò Art Polis

“L’ospite a sorpresa” di questa edizione è  l’eclettica artista ROSALIA PORCARO con una sala dedicata al suo percorso pittorico dal titolo L’Arte dell’INCANTO.

Gli artisti in mostra:

  • Sez. SCATTI: Gaetano D’ANNA, Virginio FAVALE, Salvatore PRINCIPE, Romina RUSSO, Rossella SILVESTRI, Alessandro SODANO, Mariella ZIFARELLI.
  • Sez. MATERIA: ARGILROSA, Paola CAPRIOTTI, Umberto IORIO, Chiara ROJO.
  • Sez. SEGNI: Aurora ASPIDE, Maria Rosanna CAFOLLA, Anna DI MARIA, Lorenzo DI MARINO, Maria Cristina FASULO, Giordano MARTONE, Raffaele MISCIONE, Stefano WOLFLER.
  • Sez. VISIONARI: Ciro BALZANO, Patrizia BALZERANO, Riccardo BOCHICCHIO, Leonilda FAPPIANO, Gabriella GALLO, Marta KREVSUN, Ida LA RANA, Riccardo MATLAKLAS, Raffaele PISANO, Rosalia PORCARO, Silvia REA, Sandra STATUNATO.
  • Sez. NUOVA GENIA MEDITERRANEA: Marco BARONE, Mimmo CAIAZZA, Antonella CALABRESE, Catello ESPOSITO, Erasmo FALANGA, Francesco FILIPPELLI, Mila MARANIELLO, Gianni MATTERA, Mario PANIZZA, Silvio PIRILLO, Luana ROBAZZA,Vincenzo RUSSIELLO, Francesca STRINO

Napoli Expò Art POLIS
PAN – Palazzo Delle Arti
Via Dei Mille 60 – 80121, Napoli.
Aperto tutti i giorni tranne il martedì dalle 9.30 alle 19 – domenica 9.30/14
Ingresso gratuito
Info e contatti: Daniela Wollmann danielawollmann08@gmail.com

Lo sguardo dell’artista al Napoli Expò Art Polis

informare_online_brunociniglia_2 informare_online_brunociniglia_1 informare_online_brunociniglia

Sono molto lieta ed emozionata di partecipare in qualità dell’artista alla settima edizione di Napoli Expò Art Polis. Per tale occasione ho ideato e ho realizzato una collezione di tre quadri dedicati al tema della pandemia che invitano l’interlocutore alla riflessione. Tutte e tre opere hanno come sfondo l’Universo con le stelle che richiama alle nostre antiche origini. Ho adoperato la tecnica mista, l’acrilico su tela e altri materiali. I quadri sono materici in stile naif. Ad ogni opera d’arte propongo la mia descrizione, invitandovi a vederle dal vivo.

Il 21 luglio ho partecipato al vernissage e ho avuto il piacere di conoscere altri artisti attraverso le loro opere e di scambiare le sensazioni con le persone presenti all’evento inaugurativo. Ringrazio Daniela Wollmann per sua cura e per la dedizione all’arte. Un grazie a tutto lo staff tecnico e creativo che ha contribuito a rendere magico questo momento per noi artisti e spettatori. Un ricordo speciale che porto a casa sotto forma del catalogo, un vero capolavoro, il risultato dell’importante impegno professionale e della passione mostrati da Daniela Wollmann e da Gianpasquale Greco.

(Sopra contributo fotografico di Bruno Ciniglia).

 “It’s Your Choice” | “E’ la Tua Scelta”

informare_online_pan3Artista: Marta Krevsun
Opera:
· Materiali utilizzati : siringhe, palline da
tennis, gesso, testine, maschera,
lampadina, colori acrilici.
· Tecnica di esecuzione : mista.
Dimensioni originali: 60*60 (cm).
Data di realizzazione: Maggio 2021.
Descrizione:
L’opera si apre al sociale invitando l’osservatore ad una profonda riflessione e alla consapevolezza. Al centro dell’opera si colloca la maschera divisa in due metà: nera (sx) e colorata (dx). Verso ogni metà convergono siringhe che rappresentano le
iniezioni. Ogni vaccino è identificato da un nome. Possiamo decidere di farci “iniettare” i fattori esterni che non dipendono da noi e che ci porteranno alla morte come: il terrorismo mediatico, la paura, la disinformazione, la confusione e l’illusione. Oppure, possiamo affidarci alla nostra voce interiore coltivando: l’autostima, l’equilibrio interiore, la consapevolezza, lo slancio vitale e il focus. Il libero arbitrio e la responsabilità per la propria vita emergono da quest’opera.

  “It’s Time To Wake Up” | “E’ l’Ora di Svegliarsi”

informare_online_pan1Artista: Marta Krevsun
Opera:
 Materiali utilizzati : siringhe di
varie dimensioni, palline da
tennis, gesso, testine, colori
acrilici, tasselli di legno, base
circolare.
 Tecnica di esecuzione : mista.
Dimensioni originali: 50*50 (cm).
Data di realizzazione: Maggio 2021.
Descrizione: L’opera viene realizzata con l’obiettivo di aprirsi al sociale, comunicando l’attualità dalla prospettiva dell’artista. Al centro dell’opera si colloca l’orologio, le cui lancette sono le siringhe di varie dimensioni e il contorno è fatto di palline colorate che rappresentano i corona virus. Le lancette puntano l’ora dell’alba, che simboleggia la rinascita e il risveglio. L’artista suggerisce un’interpretazione positiva dell’arrivo del Covid-19, vista come una scossa, un invito a svegliarsi e a vivere secondo la natura.

“Vesuvius Explodes with Colors” | “Il Vesuvio Esplode di Colori”

informare_online_pan2Artista: Marta Krevsun
Opera:
 Materiali utilizzati :siringhe di varie dimensioni, palline da tennis, gesso, testine,
colori acrilici, lo spago.
 Tecnica di esecuzione : mista.
Dimensioni originali:
60*60 (cm).
Data di realizzazione: Maggio 2021.
Descrizione: Al centro dell’opera si colloca il Vesuvio che simboleggia la potenza della Natura. Il Vesuvio, oltre al magma, erutta i Coronavirus. Questa rappresentazione manifesta un messaggio chiaro a diretto: la Natura non ce la fa più a subire i “maltrattamenti” da parte dell’Uomo e si ribella con un’esplosione violenta. Ma anche in questa opera, la connotazione è positiva. L’azione violenta da parte dell’ambiente destabilizza, rompendo gli schemi cronicizzati nel tempo per dare luogo ad una nuova realtà. Ed è per questo che l’opera è dominata da colori vivaci a contrasto con lo sfondo scuro e con il colore metallizzato della roccia magmatica. La vitalità del vulcano viene attenuata dal sereno viaggiare delle barche a vela.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità