Anche quest’anno, a rallegrare le giornate estive di coloro che amano l’arte e la cultura, torna la rassegna Napoli Expò Art POLIS. Il progetto, giunto alla IV edizione, sarà inaugurato sabato 14 luglio, alle ore 17.30, nelle sale del secondo piano del PAN – Palazzo delle Arti Napoli.

Ideato e curato da Daniela Wollmann, con la collaborazione dell’associazione culturale creativiATTIVI e dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, ha come tema del 2018 le “Anime partenopee”. Al vernissage saranno presenti Francesco Paolantoni, in qualità di artista, e la madrina dell’evento, Monica Sarnelli, che per l’occasione si esibirà in una performance musicale. Numerosissimi anche quest’anno gli artisti in mostra; circa ottanta, tutti legati alla nostra terra. Tra questi, Salvatore Ciaurro, Valeria Corvino, Riccardo Matlakas, Pasquale Manzo, Raffaele Miscione e Han Yohan, le cui opere si snoderanno in un percorso espositivo diviso in più sezioni.

La manifestazione, che si protrarrà fino al 27 agosto, prevede un fitto calendario di eventi, che includono musica, letture, proiezioni e dibattiti culturali, e che coinvolgeranno nomi importanti del nostro panorama artistico.

Inoltre, in Sala video, per tutta la durata della rassegna, ci sarà una dedica speciale a Tina Pica, “anima partenopea” per eccellenza, a cinquant’anni dalla sua scomparsa, con la proiezione del documentario “Fratello ricordati di Tina Pica”, di Lucilla Parlato e Federico Hermann, prodotto da Identità Insorgenti.

«Napoli Expò Art POLIS è un contenitore delle pulsioni che fanno vivere la città partenopea d’arte, di creatività e di linguaggi contemporanei nei vari campi della comunicazione, del movimento e dell’immagine – spiega Daniela Wollmann. Non una semplice collettiva ma un insieme di bellezze, da vedere e capire, ma anche da attraversare come un ideale percorso di conoscenza di ciò che in questo momento storico la città produce».

Anche per l’edizione 2018 sarà realizzato un catalogo, reperibile al PAN per tutta la durata dell’evento. con testi a cura di Gianpasquale Greco, storico e critico d’arte, e traduzioni in inglese a cura di Claudia Cuomo.

Questi gli eventi in calendario:

14 luglio – ore 18.00: Monica Sarnelli (live performance)

16 luglio – ore 17.00: presentazione del libro “Il giallo di Van Gogh” di Marina Albamonte d’Affermo; ore 18.00, le percussioni di Giovanni Imparato

18 luglio – ore 18.00: Marco Fasano (intervista e canto)

19 luglio – ore18.00: Franco Del Prete presenta la sua ultima opera musicale

20 luglio – ore 18.00: presentazione della grafic-novel “Faceborbon” di Marco Barone e Giorgio Coppola

21 luglio – ore 18.00: Fisarma/quartetto musicale

23 luglio:  Il ricordo di Luigi Necco. Intervengono, con la figlia Alessandra, Nino Daniele, Paolo Giulierini, Giuseppe Maggi, Massimo Perna

25 luglio – ore 18.00: Maurizio de Giovanni e Marco Zurzolo (musica e parole)

26 luglio – ore 18.00: Vincenzo Danise, scugnizzo jazz “Saravà” tour

27 luglio – ore 18.00: Beppe Paloma

1 agosto- ore 17.00: intervento musicale di Arturo Caccavale e I Sisma; ore 18.00: Francesco Paolantoni si racconta

22 agosto – ore 18.00: Claudio e Diana e la posteggia napoletana

24 agosto – ore 18.00: presentazione del libro illustrato “Lo cunto di Zoza”

dalla fiaba cornice de “Lo cunto de li cunti” di G.Basile

Illustrazioni, traduzione ed elaborazione del testi di Ida La Rana

di Teresa Lanna