paolo maisto

Napoli, da ex parcheggiatore abusivo a percettore del RdC: la nuova vita di Paolo Maisto

Patience Montefusco 30/08/2022
Updated 2022/08/30 at 5:05 PM
2 Minuti per la lettura

Il Reddito di Cittadinanza continua ad essere un tema politico caldo. In vista delle prossime elezioni del 25 settembre si discute quotidianamente della sua utilità. Eppure, al di là delle convinzioni politiche in merito, bisogna dare atto che molti hanno saputo trarre da questa forma di sussidio un beneficio per se stessi e per la collettività. È quanto accaduto a Paolo Maisto, ex parcheggiatore abusivo che ora percepisce il reddito di cittadinanza.

Paolo Maisto, da ex parcheggiatore abusivo a percettore del RdC: le dichiarazioni di Francesco Emilio Borrelli

Il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli ha raccontato la sua storia: “Paolo Maisto è un cittadino napoletano che da quando ha ricevuto il reddito di cittadinanza ha cambiato vita. Da parcheggiatore abusivo è diventato, in maniera del tutto spontanea, un volontario e tutti i giorni si impegna per migliorare le condizioni di vivibilità della nostra Napoli. Credo che tutti i percettori del reddito di cittadinanza -continua Borrelli- dovrebbero essere come Paolo, pronto ad abbandonare le scelte sbagliate fatte in passato appena ha ricevuto un aiuto dallo stato, pronto a dare il suo contributo per far crescere la città, pronto nel mettersi a disposizione del bene comune. Così il reddito funziona davvero”.

La storia di Paolo è simile a tante altre, ma si distingue per un aspetto: la volontà di cambiare vita, migliorandola con gli strumenti predisposti dallo Stato. Nonostante sia un vero esempio vincente da seguire, il cambio di vita di questo ex parcheggiatore abusivo non fa scalpore. L’auspicio è che anche altri, spinti dal coraggio di quest’uomo, possano intraprendere lo stesso percorso e contribuire al benessere di questa nostra società così complessa.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.