Napoli, blitz nei locali del lungomare: ritrovati cibi mal conservati e cucine sporche

52
informareonline-napoli-blitz-nei-locali-del-lungomare-ritrovati-cibi-mal-conservati-e-cucine-sporche
Pubblicità

Napoli, blitz nei locali del lungomare: ritrovati cibi mal conservati e cucine sporche

E’ avvenuto ieri, nella zona del lungomare di Napoli, il blitz del personale del Dipartimento di prevenzione dell’Asl Napoli 1 Centro in bar, ristoranti e locali da via Partenope, Marechiaro, fino Posillipo. Sono state controllate 12 attività che hanno fatto emergere numerose situazioni irregolari.

I controlli hanno portato a 77 prescrizioni, 2 diffide e 5 sanzioni (per l’ammontare di 9.000 euro). L’operazione di controllo è poi andata avanti nella zona di via Partenope, dove sono stati controllati 12 ristoranti e 3 bar. Qui ci sono state 94 prescrizioni, 4 diffide, 3 verbali (per un totale di 5.000 euro) e addirittura la sospensione di una cucina e di un locale.

Pubblicità

Gli ispettori della sicurezza alimentare, durante i controlli, hanno evidenziato numerose carenze igienico sanitarie, cucine sporche e cibi mal conservati.

“Andiamo avanti con decisione in queste attività di controllo per garantire l’assoluta sicurezza di avventori e consumatori – dice Ciro Verdoliva, manager dell’Asl Napoli 1 Centro – un lavoro estremamente complesso e faticoso per il quale ringrazio tutte le nostre donne e i nostri uomini. È a loro che deve essere indirizzato l’enorme apprezzamento che ci arriva – aggiunge – dai commercianti e ristoratori che rispettano le regole e che proprio per questo ci sostengono nell’impegno che mettiamo in campo, anche a garanzia di una leale concorrenza”.

Pubblicità