Asl Napoli 2 Nord

Napoli: blitz dell’ASL, sanzioni a bar e ristoranti

Redazione Informare 24/09/2022
Updated 2022/09/24 at 12:27 PM
2 Minuti per la lettura

Cibo mal conservato e cucine tenute in stato non igienico. Questo è stato il report derivato da un blitz degli ispettori dell’Asl Napoli 1 Centro. Nel mirino degli ispettori bar, ristoranti e pizzerie nella zona Napoli Est. Molte le sanzioni emesse, per un totale di 11mila euro. Le motivazioni sono condizioni igienico sanitarie scarse e mancanza di monitoraggio dei rischi per la sicurezza alimentare.

Nel corso dei controlli, gli ispettori hanno appurato che la maggior parte dei locali ispezionati avevano gravi inadempienze in termini igienico e sanitari: cucine sporche, soffitti scrostati, fornelli e forni vecchi e sudici. Ma anche apparecchiature vecchie e non più utilizzate quindi sporche e abbandonate nelle strutture.

Il risultato delle ispezioni terminate nella giornata di giovedì scorso, hanno riguardato 15 esercizi commerciali della zona di San Giovanni a Teduccio. A finire sotto la lente sono state 9 pizzerie, 2 bar, 2 ristoranti, 1 pub e 1 girarrosto. Sanzioni salate per gli inadempienti.

Così si è espresso l direttore generale dell’Asl Napoli 1 Ciro Verdoliva: “Il nostro personale ha provveduto ad erogare 99 prescrizioni e 6 sanzioni, per un ammontare complessivo di 11.000 euro. Questo ci dice che, nonostante la continua attività di controllo, molti imprenditori continuano pensare di poter avere maggiori guadagni lesinando sulla sicurezza alimentare o evitando di rispettare le leggi disposte a tutela della salute pubblica”.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *