Napoli, all’AM Studio Art Gallery la mostra “Circ’unnario” di Sirelli

AM Studio Art Gallery la mostra "Circ’unnario" di Sirelli

Venerdì 13 aprile 2018, alle ore 18.30, l’arte di Massimo Sirelli approda all’AM Studio Art Gallery di Napoliil nuovo spazio espositivo nel cuore del Vomero, con la direzione artistica di Antonio Minervini.  Lo farà con la mostra personale Circ’unnario, curata da Massimo Carpentieri. Lo spettatore potrà ammirare circa venti opere tra tele in tecnica mista e installazioni scultoree, attraverso un’interpretazione personale di Graffitismo e Street Art. Sono proprio tali correnti artistiche ad aver influenzato il suo primo approccio alle arti visive. Scritte sui muri, stralci di cartelli pubblicitari, mezzi pubblici, arredi urbani, spazzatura, diventano ben presto ambiente di studio e sperimentazione creativa. Nelle opere ispirate al circo ogni elemento compositivo, dal manifesto-supporto ai graffiti sovrascritti, alle colate di colori vivaci, porta con sé una grande positività e gioia di vivere.

“I muri della mia città sono il cibo per strani esseri che amo definire predatori urbani. Ti accorgi del loro passaggio al sorgere del sole. Pubblicitari, Writer, Circensi, Innamorati e Indignati, Politici e Burloni. Sono le voci della città”.

Queste le parole di Sirelli. L’artista, originario di Catanzaro, ha la capacità di rimaneggiare gli oggetti usati per attualizzare i ricordi, mantenendo comunque una freschezza e immediatezza comunicativa. Costante ma discreta è la presenza di piccoli robot, un suo personale tratto distintivo che, insieme a segni grafici e sovrapitture, rappresenta il nuovo linguaggio visivo dello scenario urbano contemporaneo.

di Teresa Lanna

About Teresa Lanna

Laureata in "Lingue e Letterature Straniere" nel 2004, nel 2010 ha conseguito la Laurea Magistrale in "Arte Teatro e Cinema" presso l'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale". Tra le sue più grandi passioni, l'Arte, la Fotografia, il Cinema, la Letteratura, la Musica e la Poesia. Grande sostenitrice dell'Art.3 della Costituzione Italiana, è da sempre allergica ad ogni tipo di ingiustizia sociale. In vetta alla classifica delle città che ama di più ci sono Napoli e Firenze.