Napoli: al via i campi estivi per minori disagiati

34
informareonline napoli campo estivo trapanese minori disagiati
Pubblicità

Da oggi sono partiti i campi estivi del Comune di Napoli per i minori disagiati, grazie anche al supporto dell’assessore comunale al welfare Luca Trapanese.
Trapanese ha dichiarato che “l’amministrazione tiene molto a cuore il benessere dei giovani e delle loro famiglie, e tantissime sono le iniziative concrete per essere sempre più vicini alle esigenze dei cittadini tutti e, soprattutto, di quelli svantaggiati”.

La polemica degli ultimi giorni

Nei giorni precedenti, Catello Maresca aveva attaccato il Comune di Napoli per la previa decisione dell’amministrazione di rinviare l’avvio dei campi estivi. La motivazione data, tramite una nota, specificava che il rinvio era dovuto “alla mancata assunzione in tempo utile dell’impegno della spesa necessaria per lo svolgimento delle attività estive“.

Pubblicità

Fortunatamente, però, l’amministrazione ha mantenuto le promesse iniziali. Trapanese, infatti, ha specificato come il Comune abbia perfezionato il procedimento avviato dagli uffici dell’area welfare. L’assessore comunale, infine, ha augurato buon lavoro a tutti gli educatore e buon divertimento a tutti i bambini.

Pubblicità