Napoli, 28enne aggredito dai parcheggiatori abusivi

88
napoli parcheggiatori abusivi aggressione
Pubblicità

Il fenomeno dei parcheggiatori abusivi è una vera piaga sociale. L’ultimo episodio avvenuto a Napoli ne è la conferma.

Un ragazzo di 28 anni, noto alle autorità di pubblica sicurezza, ha subito un’aggressione da parte di alcuni appartenenti ad una famiglia di parcheggiatori abusivi. Lo scorso anno il 28enne aveva “comprato” da uno di questi, una donna di 64 anni, uno spazio sulla pubblica via in cui poter parcheggiare la propria automobile. Questo spazio gli era costato 500 euro.

Pubblicità

Tuttavia, la donna in questione ha ripensato all’accordo pretendendo dal giovane la restituzione del posto auto. Per questo, i due hanno avuto continui litigi che sono degenerati in un’aggressione a cui hanno preso parte anche i tre figli della donna. Grazie alla denuncia sporta dal 28enne, i Carabinieri hanno rintracciato i quattro aggressori e li hanno denunciati per estorsione.

Dure le parole del consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli: “Il fenomeno degli abusivi della sosta va combattuto in maniera ancora più decisa, servono operazioni Alto Impatto sulle aree più critiche della città e soprattutto questa gente violenta deve finire in galera.”

Pubblicità