Moët Impérial by Ambush: il restyling d’avanguardia minimalista

105

Per la prima volta in 152 anni, la storica bottiglia di Moët Impérial, lo Champagne iconico di Moët & Chandon nato nel 1869, viene ridisegnata da un artista. 

Dati il suo spirito pioneristico, la sua tendenza a infrangere le regole e stili, ma allo stesso tempo di rispettare le antiche tradizioni artigianali parlando in maniera diretta alle nuove generazioni, la scelta è ricaduta su Yoon Ahn: cofondatrice e direttrice creativa del brand Ambush. Artista e designer coreano-americana basata a Tokyo, ha lanciato nel 2008 questo brand, intriso di lusso e street-style, insieme al marito rapper Verbal ed è jewellery designer di Dior Homme dal 2018.

Pubblicità

Yoon ha avuto carta bianca nella creazione di una bottiglia che fosse in grado di entrare in sintonia con i codici stilistici della Maison e far propri i valori che parlano alle generazioni di oggi, sostenendo allo stesso tempo una causa beneficaFedele all’essenza minimal di Ambush, l’artista ha cambiato il classico collo dorato della bottiglia optando per un’intensa tonalità di nero, in contrasto alla nuova etichetta bianca a rilievo. 

In linea con la tradizione di beneficenza della Maison dal 1743, Moët & Chandon donerà una parte dei proventi della vendita delle bottiglie di Moët & Chandon x Ambush in edizione limitata al World Land Trust, un’organizzazione no profit internazionale che protegge gli habitat naturali in pericolo. 

La missione del World Land Trust è sostenere i partner locali coinvolti nei progetti di conservazione ambientale, come la Fundación Jocotoco in Ecuador, nei loro sforzi di fermare la distruzione degli ecosistemi e proteggere gli habitat dove sopravvivono ancora specie rare e in pericolo d’estinzione.

Un restyling non semplice per Yoon, visti i codici iconici e riconoscibili, ma un’ottima opportunità di portare l’estetica e le silhouette dei suoi outfit a questo Champagne. 

Allo stesso tempo la designer ha voluto ripercorrere la storia della Maison, spiega Yoon «Durante la visita a Epernay, ho visto la dedizione di chi lavora per Moët & Chandon verso la natura, il loro prezioso know how e il valore dato alle tradizioni e alla ricerca dell’eccellenza. Da qui è nata l’ispirazione di scegliere il World Land Trust come beneficiario del sostegno della Maison, in modo che insieme possiamo aiutare a preservare altri territori nel resto del mondo».

L’edizione limitata di Moët & Chandon x AMBUSH è disponibile presso i department store di la Rinascente e sull’e-commerce di Rinascente e Tannico.

di Nunzia Gargiulo

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità