informareonline-miglioria-del-transito-presso-l’aeroporto-di-Capodichino

Miglioria del transito presso l’aeroporto di Capodichino

Giovanni Terzi 13/10/2022
Updated 2022/10/13 at 12:29 AM
2 Minuti per la lettura

Il report relativo al mese di agosto afferma che vi è stata una miglioria del transito presso l’aeroporto di Capodichino.

Dunque quest’ultimo in agosto scorso ha raggiunto i livelli di transito passeggeri del 2019, anno pre pandemia, e nel mese di settembre ha perfino superato i livelli pre-covid migliorando la performance.

Il dato suddetto è emerso in occasione della presentazione del Fact Book 2022 realizzato da Itsm (Transport and Sustainable Mobility) presentato presso il Palazzo Reale di Napoli.

Il recupero grazie al turismo

Secondo il rapporto sono in particolare gli aeroporti delle città del Sud Italia ad aver recuperato i livelli pre-pandemia, seguiti dagli scali delle isole. A spingere la ripresa è stato naturalmente il turismo.

Renato Redondi del Centro Studi Itsm ha spiegato che a causa della pandemia negli ultimi due anni non si era riusciti a viaggiare e dunque la ripresa va letta anche un po’ come uno sfogo della domanda che era stata repressa.

Per quanto riguarda invece Napoli e il Sud Italia il trasporto aereo gioca un ruolo importante di riequilibrio di mobilità a livello nazionale. Ciò è dovuto all’assenza di mezzi sostitutivi efficienti se consideriamo che l’alta velocità ferroviaria non tocca minimamente il Sud.

Note sul traffico aereo europeo

Redondi ha poi aggiunto che circa invece il traffico aereo delle merci, a livello nazionale, i livelli pre-covid si raggiunsero già lo scorso anno. Ora, invece, si registra un rallentamento a causa della guerra in Ucraina e dell’innalzamento dei costi delle materie prime e dell’energia.

Allargando lo sguardo all’Europa, l’Italia e la Spagna sono i Paesi in cui si registra la maggiore ripresa mentre faticano di più la Gran Bretagna e l’Olanda.

Per quanto riguarda le prospettive future ciò che cresceranno saranno quei mercati in cui si porrà al centro il tema della sostenibilità ambientale che acquisisce sempre più importanza.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *