Mahmood, il vincitore della 69 Edizione del Festival di Sanremo, ha incontrato il pubblico della Feltrinelli a Piazza dei Martiri, Napoli, per il firma copie del suo nuovo album “Gioventù Bruciata”, uscito il 22 febbraio, contenete il brano “Soldi” che lo ha reso vincitore. Era Presente anche il personale della Gelateria “Primavera” di Sorrento che ha realizzato una torta proprio per lui, ispirandosi alla copertina del suo album. Mahmood, all’anagrafe Alessandro Mahmoud, nesce a Milano il 12 settembre 1992, 26 anni, madre sarda e padre egiziano. Si avvicina al mondo della musica con la partecipazione a X Factor 6, ma viene subito eliminato. Il ragazzo non si arrende, la musica è la sua vita, continua a seguire le lezioni di canto, di chitarra e pianoforte e tenta ancora con il concorso Area Sanremo,  viene selezionato con il brano “Dimentica”, partecipa in gara a Sanremo 2016 nella categoria nuove proposte e arriva quarto. Ma la strada è ancora lunga, l’artista continua a credere nel suo sogno: incontra artisti,  collabora con Fabri Fibra ed Elodie, scrive il testo Hola (I say) per Manco Mengoni, nel 2018 con il suo primo EP “Gioventù Bruciata”, la canzone che dà titolo all’album, vince Sanremo Giovani ed entra in gara nella categoria Big, da lì la vittoria al Festival della Canzone Italina. Ha creduto in un sogno, il resto è storia… 

 

Print Friendly, PDF & Email