M5S, Manzo: «Giudici di pace di Torre Annunziata, in arrivo rinforzi in organico»

informareonline-teresa-manzo
La Deputata Teresa Manzo: “Si aprono spiragli anche per la sezione di Castellammare di Stabia”

“Nuovi cancellieri per risolvere il problema della carenza di personale presso gli uffici del Giudice di Pace del Tribunale di Torre Annunziata che, attualmente, va avanti con una sola unità”.

Ad annunciarlo è Teresa Manzo Deputata del Movimento 5 stelle dopo l’incontro, tenutosi ieri pomeriggio presso il Ministero della Giustizia, con il sottosegretario Vittorio Ferraresi. L’incontro è stato sollecitato dalla deputata pentastellata per discutere, oltre che delle criticità del tribunale oplontino, anche della riapertura della sezione dei Giudici di Pace di Castellammare di Stabia. In merito al primo punto, il sottosegretario Ferraresi ha manifestato la più ampia disponibilità a rinforzare l’attuale organico del Tribunale di Torre Annunziata e, nel contempo, ha anticipato che la prossima primavera sarà bandito un nuovo concorso per assumere altri cancellieri su tutto il territorio nazionale.  Una volta espletate le operazioni di concorso, parte delle unità selezionate andranno a rinforzare la pianta organica del Giudice di Pace torrese che, così sarà adeguata al bacino di utenza.

La deputata di Castellammare, accompagnata anche da un delegato dell’Associazione Forense Stabiese, ha poi sottoposto all’attenzione del sottosegretario anche la questione relativa alla riapertura del mandamento di Castellammare di Stabia. Sulla vicenda Ferraresi ha chiariato che per la sua riapertura è necessario provvedere alla ridefinizione – su scala nazionale – della geografia giudiziaria con un provvedimento legislativo ad hoc. Un provvedimento su cui i tecnici del ministero sono già al lavoro e in cui – ha assicurato il sottosegretario – sarà seriamente valutato anche l’inserimento della sezione dei Giudici di Pace di Castellammare di Stabia. L’incontro è stato utile al fine di far comprendere al sottosegretario l’importanza strategica del presidio di giustizia stabiese per tutto il territorio. Un’impegno quello della deputata pentastellata per la riapertura degli uffici dei Giudici di Pace di Castellammare, iniziato un anno fa con l’ex Presidente del Consiglio dell’ Ordine degli Avvocati Gennaro Torrese.

“Questo pomeriggio ho avuto un incontro con il sottosegretario Vittorio Ferraresi – dichiara Teresa Manzo – in cui mi sono fatta portavoce delle istanze dell’avvocatura oplontina e stabiese in merito alle carenze di organico degli uffici del Giudice di Pace di Torre Annunziata e della necessità di riaprire quanto prima il mandamento di Castellammare di Stabia. Ho ricevuto rassicurazioni su entrambi i fronti. Il problema del Tribunale di Torre Annunziata dovrebbe risolversi già a partire dai prossimi mesi, mentre per Castellammare occorrerà più tempo, ma ciò che conta in questa fase è essere riusciti ad accendere un faro sulla questione e a far comprendere l’importanza strategica rivestita dal mandamento stabiese. Intanto – conclude Manzo – continuerò a lavorare per mantenere alta l’attenzione su questi temi e ringrazio vivamente il sottosegretario Vittorio Ferraresi per la sensibilità manifestata sui temi portati alla sua attenzione.”

Print Friendly, PDF & Email