Litorale Domitio- Aggiornamento progetti “Bandiera Blu”

Costa di Bandiera Blu

Litorale Domitio- Aggiornamento progetti “Bandiera Blu”Litorale Domizio

Stato di attuazione dei progetti per il Litorale Domitio e che interessa i comuni di Castel Volturno, Mondragone, Villa Literno, Sessa Aurunca, Francolise, Cellole e Carinola

 

  • Lotto inerente ai comuni di Mondragone, Castel Volturno, Villa Literno –

Il progetto definitivo presentato è stato approvato. E’ stato stipulato il contratto con l’impresa appaltatrice costituita dall’A.T.I. Co.Gest scarl – Idroambiente srl – Soc. Coop. EdilCecere arl. Il progetto esecutivo è stato consegnato ed è attualmente in fase di verifica. Sono state completate anche le attività per l’avviso degli espropri senza osservazioni, ora tocca ai comuni fare un passaggio in consiglio comunale per l’apposizione del vincolo espropriativo e la dichiarazione di pubblica utilità. A seguito di validazione positiva del progetto esecutivo e il via libera dai consigli comunali, potranno finalmente iniziare i lavori.

 

  • Lotto inerente ai comuni di Sessa Aurunca, Francolise, Cellole e Carinola –

E’ stata chiusa positivamente la conferenza dei servizi. Il progetto definitivo è in fase di verifica. Il vincolo di esproprio e la dichiarazione di pubblica utilità sono stati già emessi dai consigli comunali. A seguire, la stipula del contratto con il RTI Infratech Consorzio Stabile – ex Siba s.p.A. ora Veolia Water Technologies Italia S.p.A. – Idroeco srl. Poi ci sarà la presentazione del progetto esecutivo con successiva verifica e validazione e finalmente potranno iniziare i lavori.Foto Angelo Morlando

A cura Ing. Angelo Morlando
angelo.morlando@libero.it

About Tommaso Morlando

Giornalista pubblicista – Fonda il “Centro studi officina Volturno” nel 2002 e di conseguenza anche il Magazine INFORMARE.
In un territorio “difficile” è convinto che attraverso la cultura e l’impegno civico sia possibile testimoniare la legalità contro ecomafie e camorra.
Liberi e indipendenti da ogni compromesso personale e partitico.
Il nostro scopo è quello di fare corretta e seria informazione, dando voce ai più deboli e alle “eccellenze” dei nostri territori che RESISTONO.
Abbiamo una storia ancora tutta da scrivere e da raccontare, ma la faranno i nostri giovani…ormai il seme è germogliato e la buona informazione si sta autodiffondendo.