L’esaltante stagione (e rinascita) del Napoli Basket

Redazione Informare 10/04/2024
Updated 2024/04/09 at 6:08 PM
4 Minuti per la lettura
Jacob Pullen Germani Brescia - Gevi Napoli Basket LBA Legabasket Serie A UnipolSAI 2023/2024 Brescia, 15/10/2023 Foto M.Ceretti / Ciamillo-Castoria

Il Napoli Basket è tra le società di pallacanestro più recenti tra quelle che concorrono per il titolo nella massima serie italiana. La fondazione della compagine partenopea risale all’agosto del 2016, quando Ciro Ruggiero acquistò il titolo sportivo dalla Cilento Basket Agropoli e permise alla squadra di ricominciare dalla Serie B. Bastò un solo anno per conquistare la promozione in A2 e, come se non bastasse, al primo anno riuscì a trionfare anche nella Coppa Italia LNP, aggiungendo il primo titolo in bacheca. Questa favola è però durata poco: l’anno seguente si è chiuso con la retrocessione e ciò ha dato avvio ad una serie di avvicendamenti societari che non hanno garantito continuità di risultati. 

Napoli Basket: primo traguardo in Coppa Italia

La musica è cambiata nella stagione 2020/2021, quando la squadra partenopea riuscì a conquistare la sua seconda Coppa Italia e soprattutto a garantirsi l’accesso in Serie A, a 13 anni di distanza dall’ultima volta. Sono seguiti due anni di salvezze nel massimo campionato italiano, senza però ottenere mai risultati di spicco. La vera rivoluzione si è verificata all’inizio dell’annata attualmente in corso, con cambi al vertice della dirigenza. Alessandro della Salda arriva in qualità di General Manager, Pedro Llompart assume il ruolo di responsabile dell’Area Tecnica e Igor Milicic diventa coach degli azzurri, già mister della nazionale maggiore polacca. La stagione non è ancora conclusa ma il primo grande traguardo è stato toccato: il Napoli Basket è riuscito nell’impresa epica di battere nella finale di Coppa Italia l’Olimpia Milano e aggiudicarsi il titolo. 

Il percorso della squadra partenopea è stato netto, con un tabellone tutt’altro che semplice da affrontare. Nei quarti di finale (disputati su doppio turno) gli azzurri hanno incontrato il Brescia, protagonista di una stagione esaltante in campionato, ma sono riusciti ad imporsi per 80 a 74. In seguito è stato il turno della Reggiana in semifinale (in questo caso su gara secca), superata con il punteggio di 87 a 78. Infine il capolavoro nella finale del 18 febbraio scorso, con i partenopei vincenti per 77 a 72 contro la ben più attrezzata Olimpia Milano

La stagione del Napoli Basket

La stagione del Napoli Basket non è altrettanto esaltante in campionato, dove può ancora concorrere per l’ottavo posto in Serie A, l’ultimo utile per accedere ai playoff al termine della regular season. L’annata in corso è però piuttosto atipica rispetto a quanto aveva abituato il basket nostrano, con le prime posizioni non occupate da Olimpia Milano e Virtus Bologna ma da altre due outsider nella corsa al titolo, al momento Brescia e Venezia. Milanesi e bolognesi pagano probabilmente le fatiche di Eurolega, a vantaggio di compagini che disputano invece solo una competizione (ma avendo a disposizione giocatori dall’esperienza ben diversa rispetto alle due corazzate italiane).

Il basket d’oltreoceano, cosa succede in NBA?

Quando si parla di basket spesso l’associazione con l’NBA appare automatica e rappresenta il punto di arrivo per ogni giocatore che calca il parquet di questo sport. Così è stato quantomeno per i tanti italiani che, dopo essersi formati nelle squadre nostrane ed europee, hanno scelto di volare oltreoceano: il più longevo è senza dubbio Danilo Gallinari, sempre presente dal 2008. I suoi Milwaukee Bucks sono ai vertici della classifica per la NBA Eastern Conference, ma le scommesse sulla NBA considerano poco probabile una loro vittoria finale. Sono avanti nei pronostici i Boston Celtics e seguono a ruota i Denver Nuggets. 

TAGGED:
Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *