api progetto

Le api, uno strumento potente di indagine ambientale: il progetto di Bologna

Palmina Falco 21/12/2022
Updated 2022/12/19 at 10:29 PM
2 Minuti per la lettura

A Bologna è stato avviato un progetto green per monitorare la salubrità dell’aria: le addette sono le api, delle lavoratrici diligentissime se pensiamo che nella loro breve vita accumulano più ore di volo di un’intera squadriglia di piloti. Questa iniziativa prende vita presso l’aeroporto Marconi di Bologna, insieme alla cooperazione del Dipartimento di Scienze e Tecnologie agro-alimentari dell’Università, Ergo Consulting (società spin-off dell’Alma Mater) e Conapi-Mielizia, Consorzio nazionale apicoltori.

Il progetto e la scelta delle api

Premettendo che questa iniziativa è già attiva presso alcuni aeroporti europei, il progetto consiste nel fare delle analisi periodiche del miele del siero che le api producono nell’ambito della loro attività quotidiana, che svolgono nelle immediate vicinanze dell’aeroporto. Le bottinatrici, pattugliando più volte al giorno quest’area che misura più o meno sette chilometri quadrati, possono ‘catturare’ polveri sottili e altri agenti inquinanti contenuto nel nettare appena prodotto prelevato dagli apicoltori. Si stima che tutti i giorni un alveare riesce a compiere sul territorio circa 10 milioni di prelievi ogni giorno.

L’aiuto degli universitari

La maggior parte delle persone non ama le api, le vede come un pericolo, qualcosa da cui stare alla larga perché «attenzione che ti punge!». Questi insetti a strisce gialle e nere in realtà sono grandi amici dell’umanità. Esse, infatti, sono preziose non solo per la produzione di miele, ma anche per la loro attività di impollinatori, fondamentali per l’ecosistema globale in quanto responsabili del ciclo di fioritura di ogni pianta. Pensate che, come se non bastasse, la produzione di mele, agrumi, mandorle, pomodori, soia, girasole e decine di altri vegetali dipende in parte o per intero dall’impollinazione.  Per tali ragioni, l’obiettivo del progetto è anche quello di sensibilizzare i passeggeri e i lavoratori dell’aeroporto, con iniziative divulgative sull’importanza delle api nell’ecosistema, grazie al coinvolgimento di studenti universitari che somministreranno un questionario sulla conoscenza degli insetti impollinatori.

TAGGED: , ,
Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *