Ancora un risultato negativo per il Napoli che perde 2-0 contro una Lazio agguerrita

Finisce 2-0 il posticipo serale tra Lazio e Napoli, un match che vede scontrarsi due squadre evidentemente contrapposte anche nella voglia di vincere. Non è mai sceso in campo stasera il Napoli, lontanissimo dalla prestazione dello scorso mercoledì contro l’Inter.

Un deciso passo indietro, una squadra irriconoscibile: tante le palle perse e un gioco elementare senza mordente. Certamente hanno pesato le tante assenze, a cui si aggiungono gli infortuni di Koulibaly e Lozano che hanno dovuto lasciare il campo.

Le nostre pagelle:

Ospina 5 – Non ha colpe sui due gol, imparabile il primo, quasi il secondo.

Di Lorenzo 5 – Non ha fatto grandi errori ma ha faticato molto a correre dietro Marusic non si aspetta il suo cross per il gol e da quel momento la gara del Napoli diventa in salita.

Koulibaly 5 – Una gara difficile, complicata ulteriormente dal risentimento uscolare che ne pregiudica il rendimento e lo costringe all’uscita alla ripresa. Dal 55′ Manolas 6 – Entra con uno spirito positivo e non si tira indietro nella lotta.

Maksimovic 5 – Serataccia per lui: perde di vista Immobile e lo lascia libero di andare in gol. Poco attento sul calcio d’angolo che nel finale manda di nuovo in porta la Lazio.

Mario Rui 4 – Gioca più basso rispetto alla partita con l’Inter facendo il quarto in costruzione ma senza incursioni per permettere a Lozano di lanciarsi in profondità. Erroraccio sul final quando regala il pallone alla Lazio per il raddoppio. Dal 64′ Ghoulam 6 – Entra sui palloni con buona volontà anche se non lascia il segno.

Fabian 4 – Ancora un cambio di posizione: Gattuso gli chiede la costruzione alle spalle di Di Lorenzo. Ma a parte un tiro poco efficace, non riesce ad essere incisivo. Nel secondo tempo torna al suo posto ma non riesce a tenere il controllo dell’avversario alle sue spalle.

Bakayoko 5 – Una prestazione inconsistente: non incide sul recupero palla, non velocizza il gioco, un gioco piatto. Dal 64′ Lobotka 5 – Dovrebbe apportare idee e lucidità ma in realtà contribuisce alla confusione generale.

Politano 5 – Qualche imprecisione di troppo nel servire i compagni di reparto, non riesce ad incidere sul match e si ritrova in difficoltà sui ripiegamenti che già normalmente non sono il suo forte. Dal 55′ Elmas 6 – Aiuta la manovra, abbassandosi, collegandosi con mezzala e terzino per dare un po’ di fraseggio.

Zielinski 4,5 – Ci stavamo abituando al suo ritorno, facciamo invece un passo indietro. Senza Insigne come riferimento sull’out mancino con cui scambiare sembra perso, qualcosa si intravede con l’entrata di Elmas ma tanti errori.

Lozano 6 – Ci prova, come sempre, a creare qualcosa ma manca la connessione con Mario Rui e Zielinski. Esce dolorante e la paura è di perdere un altro big. Dal 75′ Malcuit sv 

Petagna 5 – Una sola occasione per lui stasera, ma viene fagocitato dalla confusione generale. Non è stata solo colpa sua, ma ha contribuito.

Gattuso 5 – Certamente una lettura non facile della formazione date le pesanti assenze. Ma stavolta non basterà addossarsi le colpe: occorrerà davvero cercare di capire perchè la squadra di stasera è scesa in campo così molle.

Print Friendly, PDF & Email