informareonline-Laura

Laura Maddaloni si racconta in vista dell’Isola dei Famosi

Grazia Sposito 21/03/2022
Updated 2022/03/21 at 3:59 PM
3 Minuti per la lettura

La nuova edizione dell’Isola dei Famosi è ai nastri di partenza e debutterà da questa sera su Canale5 con Ilary Blasi al timone della conduzione. Tra i naufraghi che vedremo quest’anno in Honduras, ci sarà anche la coppia Laura Maddaloni e Clemente Russo.

Tra le novità della trasmissione infatti è prevista l’entrata di coppie, oltre agli altri concorrenti single. Laura cresce con la passione del judo in una famiglia in cui è pane quotidiano; diventa così in pochi anni un judoka professionista, raccogliendo buoni risultati.

Proprio nei Giochi del Mediterraneo di Almeria conosce Clemente e soltanto due anni dopo si sposano. Dalla loro unione sono nate tre bambine meravigliose: Rosy e le gemelline Jane e Janet. La loro storia d’amore è forte, avvincente, esplosiva.
Lo stesso amore che condividono nello sport e che si è trasformato in un’opportunità di lavoro per il proprio territorio. Ora la coppia Russo e Maddaloni è pronta a vivere una nuova avventura, lì su quell’isola ricca di ambiziose sfide.
A poche ore dalla loro partenza, presso l’aeroporto Milano-Malpensa, ho avuto il piacere di fare qualche domanda a Laura Maddaloni, lei che di forza e supremazia ne ha da vendere e lo dimostrerà anche su quell’isola.

Laura, quali sono le emozioni a poche ore prima della partenza per l’Isola dei Famosi?

«Provo la stessa tensione che avevo prima di una competizione».

Cosa ti ha spinto accettare questa esperienza di naufrago?

«Ho accettato perché oggi ho bisogno di un’esperienza pari a quella che ho fatto da atleta. Mi troverò difronte ad ostacoli e dovrò dimostrare a me stessa che ho ancora lo spirito da agonista e che nonostante la distanza dallo sport agonistico niente può cancellare lo spirito di un campione formato in tanti anni di allenamento». 

Qual è il messaggio che volete portare tu e tuo marito Clemente?

«Il messaggio che porteremo io e Clemente è che una coppia dimostra la sua complicità soprattutto nei momenti del bisogno e noi nella vita ne abbiamo attraversate e superate tante. E certo non ci spaventa la fame».

Qual è la tua preoccupazione più grande rimanere così tanto tempo lontano da casa?

«L’unico mio punto debole sono le mie bimbe, ma allo stesso tempo sono la mia forza. Tornerò più forte di prima per loro e per raggiungere nuovi obbiettivi nella mia vita».

Cosa ti aspetti dall’isola?

«Che lì su quell’isola riesca a prendere un appuntamento con me stessa: Parlare a quattro occhi con Laura e uscirne vincitrice tra Laura e Laura».

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *