“L’Altro Casalese”, Paolo Miggiano racconta Mimmo Noviello

117

Il 16 maggio del 2008 l’imprenditore castellano Mimmo Noviello veniva barbaramente ucciso dalla camorra di Setola, al tempo guida del clan dei casalesi. Per Mimmo tutto è cominciato nell’esatto momento in decise di non abbassare più la testa davanti alle assidue richieste di pagamento del pizzo. Dopo ben 11 anni dalla sua morte, oggi è fuori il primo libro sulla sua storia, scritto da Paolo Miggiano.

La prima presentazione è avvenuta proprio a Castel Volturno, nella redazione del magazine Informare; con l’autore sono intervenuti giornalisti e amici di Mimmo come il direttore Tommaso Morlando, il responsabile legale di Informare Fabio Russo, il responsabile regionale FAI Luigi Ferrucci e il figlio di Mimmo, Massimo Noviello.

 

Print Friendly, PDF & Email