informareonline-Distinto

La recitazione torna protagonista al Teatro Distinto

Teresa Coscia 08/09/2022
Updated 2022/09/08 at 9:02 PM
2 Minuti per la lettura

Perché recitare? Per moltissimi motivi, tra cui imparare ad immedesimarsi, a mettersi nei panni dell’altro, a sviluppare di conseguenza una forza empatica, e ovviamente a credere in sé e nell’altro al di fuori di sé. A fare lavori spesso necessari di dizione, di espressione e di controllo delle emozioni. L’antica arte della recitazione torna protagonista a Marcianise con i Corsi di Recitazione organizzati a partire dal 2016 dall’associazione Teatro Distinto. Corsi settimanali rivolti a bambini, adolescenti e adulti capitanati da dall’attore, autore e regista Gabriele Russo, come sempre affiancato da Maria Rosa Cecere.

Tra le novità di questa edizione, anche la partecipazione periodica di Antonella Russo, dall’accademia Teatro Internazionale di Roma (nonché fondatrice del Teatro Distinto d’origine a Roma), esperta di teatro terapia e Mario Di Fonzo, dall’accademia del Teatro Bellini di Napoli, che si occuperà di teatro fisico ed espressione corporea. “Nessuno credeva che a Marcianise sarebbe potuta fiorire una scuola di recitazione. Non solo oggi è una realtà piena di bella gente, ma l’aspirazione a fare sempre più ci dà una carica contagiosa”. A parlare è Gabriele Russo, che, diplomato al Corso Superiore di Recitazione allo IALS di Roma, ha all’attivo numerosi spettacoli teatrali tra Caserta e dintorni e apparizioni televisive quali “Un Posto al Sole” e “Alta infedeltà”.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.