Junior Domitia: fiore all’occhiello casertano

0
Nel nostro paese, Castel Volturno, molti sono i motivi d’orgoglio, di cui però pochi sono a conoscenza. Questa volta parliamo di sport, in particolare del Calcio a 5, attività in cui si cimentano e trovano sfogo tanti ragazzi del territorio.  

La squadra locale, lo Junior Domitia, si forma nel 2003 e da allora risulta essere attiva sia sul piano sportivo ma soprattutto mantiene un forte impegno anche sotto il punto di vista sociale. A tal proposito Emiliano Ferrante, direttore sportivo della squadra, ci ha spiegato e reso noto il progetto al quale stanno lavorando, “DOMITIA 2.0”.  

In cosa consiste tale iniziativa? 
«Lo Junior Domitia è una realtà del FUTSAL nazionale portata avanti negli anni dal Presidente Luigi Lauritano. Il nuovo progetto chiamato “DOMITIA 2.0” consiste nel puntare un po’ sulla “cantera, che in questi anni la società ha sempre coltivato e cresciuto nel miglior modo possibile. Grandi soddisfazioni come la vittoria del girone Under 21 dello scorso anno e il piazzamento nei play-off da parte dei ragazzi dell’Under 19, rappresenta una crescita personale per i calcettisti, che è sempre alla base di tutto. Il nostro progetto si sposa soprattutto con il “sociale poiché lo Junior Domitia è l’unica realtà nazionale della provincia di Caserta, precisamente di Castel Volturno, di conseguenza cerca di aiutare il territorio, aspirando magari ad una vera e propria rinascita, portando il nome del paese in tutti i territori nazionali». 

Il Domitia ha dimostrato negli anni di essere una seria e solida società, riconosciuta anche da altre realtà nazionali, questo potrebbe rappresentare motivo d’orgoglio per un territorio che andrebbe smacchiato e ripulito dai pregiudizi.  

Il direttore sportivo continua: «Il nostro è un progetto che ormai ha preso forma, si afferma ogni giorno di più, lo stiamo dimostrando nel campionato attuale nel quale i nostri ragazzi stanno ricevendo delle grandi soddisfazioni. Tutto questo lo meritano perché è frutto del tanto lavoro che stanno facendo da inizio anno con il nuovo Mister Luigi Bernardo, persona competente e di caratura nazionale, coadiuvato dai suoi due collaboratori Mister Vitale e Mister D’Avalos».  

La squadra investe anche nel settore giovanile con i gruppi Under 17 e Under 19. In Italia, i partecipanti a questo sport sono circa 112 mila, di cui 70.000 atleti e la restante parte composta da collaboratori e addetti ai lavori.  

Lo Junior Domitia risulta molto attivo nel “sociale”. Infatti, prima dell’emergenza Covidmetteva a disposizione il Palazzetto in cui si allenano i ragazzi e i bambini della chiesa che non potevano permettersi di pagare la retta in altre attività sportive. 

È il loro terzo anno di Serie B nazionale e ci ritroviamo difronte una società che è presente attualmente e che vorrà esserci negli anni. Il suggerimento che Ferrante sente di dare ai giovani del territorio è quello di credere in questo sport che piano piano va a delinearsi sempre di più sul panorama nazionale perché dà tante emozioni e, allo stesso tempo, una formazione di se stessi veramente importante.

di Clara Gesmundo

Print Friendly, PDF & Email