Jogging e nuovi orari per bar e ristoranti: l’ultima ordinanza di De Luca

974
informareonline-regione-campania-ordinanza-covid

La nuova ordinanza del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha decorrenza dal 27 Aprile 2020 al 3 Maggio, e apporta parziali modifiche all’Ordinanza n.37 del 22 Aprile. 

Più specificatamente, i punti cardine dell’ordinanza riguardano le attività nel settore della ristorazione. Sono consentite le attività fra cui pub, bar, gastronomie, ristoranti, pizzerie, gelaterie e pasticcerie- con la sola modalità di prenotazione telefonica ovvero on line e consegna a domicilio nel territorio comunale, nel rispetto delle norme igienico-sanitarie nelle diverse fasi di produzione, confezionamento, trasporto e consegna dei cibi nel rispetto assoluto dei protocolli di protezione, con i seguenti orari:
-Bar, pasticcerie, gelaterie, rosticcerie, gastronomie, tavole calde e similari, dalle ore 7.00 e con possibilità di effettuare l’ultima corsa di consegna alle ore 14.00; fanno eccezione gli esercizi presenti all’interno di strutture di vendita all’ingrosso che osservano orari notturni di esercizio, per i quali è consentita l’attività dalle ore 02.00 alle ore 8.00, sempre con divieto di somministrazione al banco e con consegna su chiamata;
-Ristoranti e pizzerie, dalle ore 16.00 e con possibilità di effettuare l’ultima corsa di consegna alle ore 23.00.
Negli orari delineati dall’ordinanza non è computato il tempo necessario alle operazioni di pulizia e organizzazione dell’attività, anteriori e successive alla stessa, da svolgersi ad esercizio chiuso. Resta vietata la vendita al banco di prodotti di rosticceria e gastronomia da parte delle salumerie, panifici e altri negozi di generi alimentari.
Inoltre, fermo restando il divieto di svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto, è consentito svolgere individualmente attività motoria all’aperto, ove compatibile con l’uso obbligatorio della mascherina, in prossimità della propria abitazione, e comunque con obbligo di distanziamento di almeno due metri da ogni altra persona- salvo che si tratti di soggetti appartenenti allo stesso nucleo convivente- nelle seguenti fasce orarie: dalle 6.30 alle 8.30 e dalle 19.00 alle 22.00.

LEGGI QUI L’ORDINANZA COMPLETA

Print Friendly, PDF & Email