Il fotografo napoletano Ivan Piano parteciperà a Symbiose, una mostra di respiro internazionale che avrà luogo presso la galleria Nardone di Brussels e che riunisce sei fotografi e uno scultore intorno allo stesso tema, quello della simbiosi, appunto. Composta da due termini: syn (‘insieme’) e biose (‘vivente’), la simbiosi è un’associazione intima e duratura tra due organismi etero specifici (appartenenti a diverse specie). La fotografia è quel mezzo attraverso il quale è possibile rappresentare tante cose contemporaneamente: non solo uomini, ma anche cose e animali. Tale capacità le conferisce una grande forza espressiva.

Gli altri fotografi chiamati a rappresentare la Symbiose, oltre Ivan Piano, sono: Roger Ballen, Mario Ferretti, Roberto Kusterle, Michel Vanden Eeckhoudt, Phil Van Duynen e Joel-Peter Witkin.

Alla mostra partecipano le gallerie: Baudoin Lebon (Parigi – Francia), Box (Brussels – Belgio) e Sabrina Raffaghello (Milano – Italia). Il vernissage è previsto il prossimo 7 settembre, dalle ore 18,00 alle 21,00.

L’esposizione sarà visitabile dall’8 settembre al 14 ottobre.

di Teresa Lanna
amoreperlarte82@gmail.com

Print Friendly, PDF & Email