Italia: gli Azzurri di Mancini in crisi

69
informareonline-italia-gli-azzurri-di-mancini-in-crisi
Pubblicità

Dopo le notti magiche vissute quest’estate e la vittoria del primo Europeo itinerante, le aspettative di questi primi giorni settembrini erano tutt’altre. Mettere al sicuro la qualificazione al Mondiale in Qatar, in programma nel 2022, sembrava un traguardo semplice da raggiungere ma per gli uomini di Roberto Mancini sembra tutto più complicato del previsto.

Il 36esimo risultato utile consecutivo, che segna un altro record per gli Azzurri, non basta per assicurarsi un pass per la competizione. Anzi, il tutto si complica non lasciando più margine d’errore per la nazionale campione d’Europa. Dopo i pareggi con Bulgaria e Svizzera, agli Azzurri servono solo gol e vittorie per scongiurare il pericolo spareggi che, già tre anni fa con la Svezia, distrussero il sogno Mondiale.

Pubblicità

Il match decisivo si giocherà dunque a Roma il 12 novembre, ancora contro la Svizzera. La vittoria assicurerà, senza brutte sorprese, la qualificazione alla competizione mondiale. Il Ct, dopo il match di ieri, ha commentato così su twitter questi giorni azzurri: “Due partite in cui abbiamo creato davvero tanto ma ci è mancato il gol in più. Lavoreremo per migliorarci, intanto complimenti ai ragazzi per il record di imbattibilità”.

Giunti a questo punto, con la qualifica in bilico, servono a poco le frasi romantiche: quel che si chiede alla Nazionale è di non fallire e non crogiolarsi all’ombra dei risultati raggiunti quest’estate né tantomeno in record che, alla fine della fiera, contano poco.

di Rossella Schender

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità