“Se po’ campà senza sapé pecché, ma non se po’ campà senza sapé pecchì”

Si apre con questo antico proverbio napoletano la lettera di auguri ricevuta da Isaia, azienda pioniera della sartoria napoletana nel mondo e nostra sostenitrice più attiva.

informareonline-isaia-lettera
In questo particolare anno in cui le feste natalizie hanno amplificato i disagi dovuti alla pandemia Covid, l’iniziativa di Gianluca Isaia – presentata attraverso questa lettera -rappresenta un abbraccio caloroso a chi si è ritrovato in difficoltà durante questo disastroso 2020: in occasione delle festività l’azienda, sempre visceralmente legata alle sue origini, ha donato una spesa alle famiglie più bisognose dell’area partenopea, in collaborazione con l’associazione Achille Perillo & Chiara Blandini Onlus che muove i suoi passi in particolar modo nel Rione Sanità. “È un segno per essere presenti nel tessuto più vivo e disagiato della nostra città, per far capire che ci siamo e che, oltre ogni retorica, quel “pecchì” lo abbiamo ben chiaro davanti” ha dichiarato Gianluca Isaia.

Un gesto che scalda gli animi in queste fredde giornate in cui anche il maltempo sembra ribellarsi a questo 2020 che si appresta a concludersi e che sarà arduo da dimenticare.
La redazione di Informare tutta si congratula con Gianluca Isaia e con tutte le associazioni collaboranti per l’iniziativa.

Print Friendly, PDF & Email