#InformEURO2020: l’Italia batte 3-0 la Turchia

243
infromareonline-informeuro2020-litalia-batte-3-0-la-turchia
Pubblicità

Si apre a Roma il primo Europeo itinerante della storia con la partita inaugurale affidata agli undici di Roberto Mancini contro la Turchia di Şenol Güneş. Un evento sportivo il cui significato va al di là della semplice partita di calcio. Un simbolo di ripartenza dopo un anno in bilico che ha separato sportivi e appassionati, rimandando a questo giorno l’inizio della UEFA EURO 2020. Undici tappe da vivere con emozioni amplificate, date non solo dalle squadre nazionali che si affronteranno, ma soprattutto dai tifosi che le accompagneranno dagli spalti in questo viaggio.

Diamo il via con la partita di questa sera anche alla rubrica #InformEURO2020, che vi terrà costantemente aggiornati sugli sviluppi di questi Europei.

Pubblicità
La formazione e il primo gol dell’Italia

Donnarumma, Florenzi, Bonucci, Chiellini, Spinazzola, Barella, Jorginho, Locatelli, Berardi, Immobile, Insigne: questi gli undici titolari scelti dal C.T. della nazionale italiana.

Ottima struttura difensiva da parte della squadra turca, soprattutto nel corso del primo tempo, che mette in difficoltà il fraseggio e il giro palla dell’Italia. C’è bisogno di costanza, qualche spunto individuale e perseveranza per trovare il primo varco che, nella seconda frazione di gioco, porta la nazionale azzurra in vantaggio. La rete è un autogol di Demiral (53°), che di petto accompagna la palla in porta su un cross di Domenico Berardi. Buona la prestazione dell’attaccante del Sassuolo, che, nonostante qualche imperfezione nella gestione delle decisioni di gioco e nelle conclusioni dalla distanza, si fa trovare sempre disponibile a ricevere palla.

I gol successivi

Il vantaggio degli azzurri porta necessariamente ad un cambio di gioco della Turchia, che dilata gli spazi aumentando il pressing. Nonostante ciò, sono poche le azioni pericolose della formazione di Güneş, che al termine dei 90 minuti totalizza tre tiri totali, di cui nessuno nello specchio della porta. Nel corso del recupero si concretizza la migliore occasione per la Turchia, che scema grazie ad un eccellente intervento di Giorgio Chiellini su Yilmaz. Di contro, un’Italia produttiva che nel secondo tempo porta in rete altre due magie rispettivamente di Ciro Immobile (66°) e Lorenzo Insigne (79°). Ottima la prestazione dei due giocatori campani.

Degno di nota anche il centrocampo azzurro, costituito questa sera da Locatelli, Jorginho e Barella, fondamentali per l’impostazione del gioco della squadra di Mancini. Con un possesso palla del 64%, la formazione azzurra apre le danze di questi EURO2020 con una grande prestazione. «La partita non era facile, è stato fondamentale l’aiuto del pubblico e la squadra ha giocato veramente bene. Era importante iniziare bene qui a Roma ed è stata una bella soddisfazione per noi e per i tifosi», queste le parole del C.T. Roberto Mancini nel post partita.

Un risultato importante non solo per la squadra, ma anche per i tifosi che finalmente erano presenti allo stadio Olimpico di Roma. Sperando che questo sia solo il punto di partenza di una grande e definitiva ripresa, continueremo a seguire con entusiasmo questi Europei e a raccontarvi i successivi appuntamenti.

di Silvia De Martino

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità