Il Sindaco di Marcianise Antonello Velardi posta sulla sua pagina Facebook le foto di un nuovo incendio nel casertano.

La nube proviene da San Tammaro, comune a ridosso delle aree colpite nei precedenti mesi dai roghi tossici. Ancora non si hanno precisi dettagli ed informazioni e, di conseguenza, non possiamo affermare con certezza che a bruciare siano nuovamente rifiuti. Se così fosse questo sarebbe l’ennesimo atto criminale nel casertano, a pochi giorni dalla grande manifestazione #stopbiocidio tenutasi a Marcianise dopo gli incendi nella Di Gennaro S.p.a., dello Stir di Santa Maria C.V. e dell’azienda “LEA” nella zona industriale di Marcianise.
Di seguito riportiamo le parole del Sindaco di Marcianise Antonello Velardi:

“Ennesimo incendio, ennesimo attentato all’ambiente. Sempre in provincia di Caserta, sempre a poca distanza da Marcianise.
Le immagini che vedete qui sotto mi sono state inviate poco fa da San Tammaro, un chilometro in linea d’aria da Marcianise. Dal colore del fumo e dalla sua densità si capisce che sono andati a fuoco rifiuti e pneumatici.
L’incendio è divampato a ridosso della statale, ma soprattutto a ridosso del centro abitato. Criminali, non so definirli in altro modo. Spero che prima o poi finirà, ma di questi passi non finirà mai.”

Print Friendly, PDF & Email