Il Sole 24 Ore compie 52 anni di giornalismo, economia e finanza

Il sole 24 ore

Il 9 novembre 1965 viene fondato Il Sole 24 ore, figlio della fusione del quotidiano economico “Il Sole” (1865) e del quotidiano economico – finanziario “24 Ore” (1946). Il quotidiano arriva per la prima volta in edicola sotto la direzione di Mauro Masone, diventando il più grande giornale economico occidentale.

Mauro Masone, morto a 62 anni per un male incurabile nel 1988, ha dato vita ad un  giornalismo economico e finanziario ricco di informazioni e di commenti. Esordì ad appena 19 anni nel neonato quotidiano milanese e nel  1961 gli venne affidata la direzione. Fu poi nominato caporedattore e successivamente direttore del giornale “La Provincia di Cremona”. Nel 1982 lasciò il giornalismo per dedicarsi a studi e ricerche storiche.

Il Sole 24 ore diventa un giornale di massa che non si rivolge più ad una minoranza di lettori. Gli italiani iniziano così ad interessarsi all’economia, alle aziende, al mercato ed ai bilanci.

Questo ha contribuito ad una trasformazione importante in termini di divulgazione e cultura. Il motto de IL SOLE era ‘per tutti splende’ e stava ad indicare una linea editoriale atta ad illuminare la libertà, sradicando il concetto secondo cui alcuni vantaggi non sono destinati a tutta la società; il 24 ORE, invece, era di idee liberali e diffidenti nei confronti dell’interventismo statale.

Questa vicinanza nella linea editoriale dei due quotidiani ne ha favorito la fusione agevolandone le battaglie, atte ad ottenere liberalizzazioni proprio nel mondo economico, che fino a quel momento era accessibile solo ad un determinato pubblico di lettori.