camminare elettrodi scienza medicina

Il sogno di tornare a camminare per Michel: una nuova nascita grazie a degli elettrodi

Grazia Sposito 09/02/2022
Updated 2022/02/09 at 11:22 AM
2 Minuti per la lettura

Tre persone in sedia a rotelle hanno ripreso a camminare grazie a una nuova sperimentazione concentrata sui elettrodi impiantati nel midollo spinale. Sembrava una sensazione impossibile, un sogno irrealizzabile, ma tutto questo è stato possibile grazie ad un gruppo di scienziati.

Michel Roccati, italiano, è uno dei tre pazienti coinvolti nella sperimentazione del Politecnico di Losanna in Svizzera. Trentenne torinese, dopo un grave incidente in moto era rimasto paralizzato. Grazie a degli elettrodi impiantati nel midollo spinale ha cominciato a stare in piedi.

“Vedere le mie gambe muoversi è stato emozionante, qualcosa di incredibile“, ha raccontato il giovane torinese, che dopo l’incidente in moto aveva riportato la rottura della spina dorsale in più punti. “Ora sono in grado di salire e scendere le scale e punto, entro primavera, a riuscire a camminare per un chilometro”, ha aggiunto.

Oggi Michel ha ritrovato il sorriso e quella normalità che aveva perduto. Cammina due ore al giorno, va in palestra, nuota. Un traguardo raggiunto grazie a una tecnologia capace di riprestare il movimento attraverso la stimolazione elettrica, hanno spiegato i ricercatori. Tra loro c’è anche un italiano, Silvestro Micera, che lavora fra Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e il Politecnico svizzero.

Gli elettrodi, attraverso il midollo spinale, inviano ai muscoli di gambe e busto stimoli controllabili dal paziente tramite un tablet. In questo modo le parti del corpo si riattivano e, dopo appena un giorno di addestramento, chi è paralizzato potrà tornare a compiere anche movimenti complessi. L’obiettivo per gli scienziati è ora quello di testare questa tecnologia su un miliardo di pazienti e commercializzarla entro pochi anni.

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.