informareonline-il-porto-di-salerno-e-pos-per-locean-viking
Pubblicità

È stato indicato il porto di Salerno come luogo sicuro di sbarco per le centinaia di persone a bordo dell’Ocean Viking.

«Grazie a tutte le persone che ci supportano, perché sanno che queste situazioni di difficoltà che coinvolgono uomini, donne e bambini non devono e non possono durare così a lungo. In ogni caso», comunica Xavier Lauth, direttore delle operazioni di SOS Méditerranée in un video appello lanciato ieri attraverso i social.

Pubblicità

La nave di soccorso in mare ha attualmente a bordo 387 persone, di cui 152 minori, una donna incinta e un bambino di un anno e, dopo giorni di richieste per uno sbarco sicuro, ha finalmente ottenuto risposta per approdare al porto di Salerno.

Prosegue, Lauth: «Dormono sul ponte della nave fatto di legno e metallo. Alcune persone soffrono la disidratazione, altre l’insonnia, alcune hanno subito ferite in Libia,  o durante il viaggio e non riescono a dormire del tutto. Molte mostrano i segni della sofferenza psicologica dovuta a ciò che hanno affrontato e sofferto in Libia».

Sostieni la causa

Pubblicità