Il ministro Sangiuliano e le gaffe su Time Square a Londra «Un lapsus»

Il ministro Sangiuliano: la gaffe su Times Square «un lapsus»

Cristina Siciliano 05/04/2024
Updated 2024/04/05 at 4:00 PM
3 Minuti per la lettura
Il ministro Sangiuliano e le gaffe su Time Square a Londra «Un lapsus»

Il ministro della cultura, Gennaro Sangiuliano, ha commesso un cattivo errore diplomatico. Mettiamola così: una gaffe di tale portata è come fare harakiri. Si tratta purtroppo di un errore madornale soprattutto se pronunciato dal ministro della cultura. Inutile negarlo: uno scivolone che non passa inosservato. Durante la presentazione della nuova passeggiata archeologica di Roma, il ministro ha commesso una gaffe identificando erroneamente Times Square di New York come un luogo iconico di Londra. Poco dopo Sangiuliano ha emesso una dichiarazione per giustificare l’errore. Il ministro ha così attribuito l’errore all’emozione del momento o meglio dire “un lapsus”.

La gaffe del ministro Sangiuliano

Mercoledì 3 aprile, il video della gaffe pronunciata dal ministro della cultura è diventato in poche ore virale sul web. Non sono mancati i commenti ironici e soprattutto le critiche a Gennaro Sangiuliano, proprio perché l’errore è stato giudicato inadeguato ad un ministro della cultura. «Quando uno pensa a Parigi pensa agli Champs-Élysées e all’Arco di Trionfo, quando uno pensa a Londra pensa a Times Square», ha sottolineato Sangiuliano. Al ministro della cultura però è sfuggito un piccolo dettaglio: Times Square è una delle piazze più note e trafficate di New York, negli Stati Uniti, e non di Londra, la capitale del Regno Unito, dove invece tra le piazze più note e frequentate dai turisti ci sono Piccadilly Circus e Trafalgar Square.

La dichiarazione

Anche la giustificazione della gaffe di Gennaro Sangiuliano appare un tantino capziosa. «Con riferimento al video estratto dalla presentazione della nuova passeggiata archeologica di ieri a Roma, nel ricordare luoghi iconici di alcune città durante una risposta ad un gruppo di giornalisti, tra i quali anche il corrispondente del Times, ho messo insieme New York con una delle piazze più famose della capitale inglese, Piccadilly Circus, non a caso chiamata la Times Square di Londra – ha sottolineato il ministro Gennaro Sangiuliano -. L’emozione fortissima vissuta nel presentare questo grande progetto e la risposta al collega del Times hanno avuto su di me, per un istante, l’effetto di “spostare” la piazza delle mille luci di New York addirittura sulla riva del Tamigi».

Il ministro ha così concluso: «Da domani, leggendo il Times con la solita attenzione, sorriderò per questo scambio di piazze che l’effetto “passeggiata nella storia” può generare anche a chi, per professione, da giornalista prima e da rappresentante del governo adesso, è tenuto ad evitare anche lapsus durante un evento pubblico».

Condividi questo Articolo
Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *