Il Lago dei Cigni torna al San Carlo dal 15 al 19 Giugno 

«Riuscire nel Lago dei Cigni è diventare in una notte una ballerina. Petipa e Ivanov sono per la danza quello che Shakespeare è per un attore: se riesci nella loro coreografia, puoi pensare di riuscire in qualsiasi cosa.»

Così uno dei geni della coreografia moderna, George Balanchine, spiegava perché Il Lago dei cigni fosse il più popolare classico della danza – oggi forse il balletto più famoso del mondo – che continua a mantenere intatto nel tempo tutto il suo fascino. Un vero e proprio incantesimo che nasce dall’eroina protagonista, Odette, magica creatura dell’immaginazione: principessa della notte, perduta nel mondo reale. La coreografia proposta in questa Stagione dal Teatro San Carlo è firmata da Ricardo Nuñez ripresa da Patrizia Manieri.

Dopo la prima serie di repliche in Aprile, lo spettacolo torna al Teatro di San Carlo dal 15 al 19 giugno 2019.

Print Friendly, PDF & Email